Bertolucci: “Berrettini in campo è fantascienza. Shapovalov dipende da come si alza da letto, Sonego lascia qualche speranza in più”

Bertolucci: “Berrettini in campo è fantascienza. Shapovalov dipende da come si alza da letto, Sonego lascia qualche speranza in più”

Paolo Bertolucci ha parlato ai microfoni di Eurosport, commentando brevemente le vicende italiane in questi giorni di Davis. L’ex vincitore della competizione ha analizzato il match contro gli Stati Uniti e i futuri avversari azzurri: il Canada.

Coppa Davis, Fabio Fognini: "Io e Simone abbiamo sempre dato l'anima per questi colori. Adesso è giusto sognare"

Coppa Davis, Fabio Fognini: "Io e Simone abbiamo sempre dato l'anima per questi colori. Adesso è giusto sognare"

Le dichiarazioni della coppia azzurra, che battendo Paul/Sock nel doppio decisivo, ha regalato all'Italia l'accesso in semifinale di Coppa Davis

Coppa Davis, l'Italia è in semifinale: Bolelli e Fognini regalano il punto decisivo agli azzurri

Coppa Davis, l'Italia è in semifinale: Bolelli e Fognini regalano il punto decisivo agli azzurri

Nel doppio decisivo, la coppia azzurra ha avuto la meglio in due set su Paul/Sock e certificato l'accesso in semifinale

Davis Cup Finals, chi vincerà? Analisi e convocati delle 8 finaliste

Davis Cup Finals, chi vincerà? Analisi e convocati delle 8 finaliste

Le fasi finali della Davis Cup di quest’anno si avvicinano. Vediamo nel dettaglio l’elenco dei convocati delle otto nazionali e le possibilità di arrivare fino in fondo di ogni nazionale.

Djokovic: “mi piacerebbe giocare in doppio con Kyrgios”

Djokovic: “mi piacerebbe giocare in doppio con Kyrgios”

Dopo la vittoria al ritorno in campo, il fuoriclasse serbo ha parlato ai microfoni del torneo di Tel Aviv. Djokovic ha analizzato la sua situazione attuale, e ha rilasciato dichiarazioni interessanti su Nick Kyrgios.

Laver Cup, Berrettini e Murray perdono in doppio: il Team World accorcia le distanze

Laver Cup, Berrettini e Murray perdono in doppio: il Team World accorcia le distanze

Matteo Berrettini e Andy Murray perdono in doppio contro il duo formato da Jack Sock e Felix Auger-Aliassime: il Team World accorcia sul 7-8

Laver Cup, il primo punto è del Team Europe: Ruud non sbaglia contro Sock

Laver Cup, il primo punto è del Team Europe: Ruud non sbaglia contro Sock

Casper Ruud non sbaglia contro Jack Sock e porta il Team Europe sull'1-0 nella Laver Cup

US Open, confermato il forfait di Reilly Opelka: al suo posto c'è Sock

US Open, confermato il forfait di Reilly Opelka: al suo posto c'è Sock

Reilly Opelka annuncia ufficialmente il suo forfait dagli US Open: buona notizia per Jack Sock, che sfrutta questa defezione per guadagnarsi un posto nel tabellone principale

ATP 500 Washington, Kyrgios non vuole fermarsi più: batte Nishioka e torna al successo dopo tre anni. Poi in doppio completa la festa

ATP 500 Washington, Kyrgios non vuole fermarsi più: batte Nishioka e torna al successo dopo tre anni. Poi in doppio completa la festa

Partita dominata dall'australiano, che dopo la finale raggiunta a Wimbledon, torna al titolo a Washington dove trionfò nel 2019; successo anche in doppio, in coppia con Jack Sock

Wimbledon, lei chiama e lui risponde: Cori Gauff e Jack Sock giocheranno insieme il doppio misto

Wimbledon, lei chiama e lui risponde: Cori Gauff e Jack Sock giocheranno insieme il doppio misto

La coppia americana affronterà i britannici Kyle Edmund e Olivia Nicholls al primo turno, che andrà in scena nella giornata di venerdì

Coppa Davis, gli Stati Uniti si consolano col doppio: Ram e Sock battono Fognini e Musetti

Coppa Davis, gli Stati Uniti si consolano col doppio: Ram e Sock battono Fognini e Musetti

Fabio Fognini e Lorenzo Musetti cedono a Rajeev Ram e Jack Sock nel doppio finale: la sfida tra Italia e Stati Uniti si chiude sul 2-1

BNP Paribas Open, diramata la lista delle wildcard: ci sono Andy Murray e Jack Sock

BNP Paribas Open, diramata la lista delle wildcard: ci sono Andy Murray e Jack Sock

La direzione del BNP Paribas Open di Indian Wells ha reso note, in maniera ufficiale, le wildcard per il tabellone di singolare maschile: tra di esse, spiccano le presenze di Andy Murray, finalista dell'edizione 2009, e Jack Sock

ATP Washington, il programma di mercoledì 4 agosto: esordio per Sinner e Nadal

ATP Washington, il programma di mercoledì 4 agosto: esordio per Sinner e Nadal

Mercoledì 4 agosto sarà la giornata dedicata all'esordio dei tennisti più attesi: Rafael Nadal sfiderà Jack Sock, mentre Jannik Sinner se la vedrà con Emil Ruusuvuori

Jack Sock a nozze: lo statunitense si è sposato con Lauren Little

Jack Sock a nozze: lo statunitense si è sposato con Lauren Little

Il matrimonio del 28enne tennista con la modella si è svolto nel South Carolina

La settimana Challenger: Sock si ferma in finale, ottavi fatali per gli italiani

La settimana Challenger: Sock si ferma in finale, ottavi fatali per gli italiani

Da numero 768 del mondo lo statunitense ritrova finalmente continuità raggiungendo la finale ad Indian Wells: titolo a Johnson, mentre a Monterrey domina Adrian Mannarino

Jack Sock interrompe un digiuno infinito: "Ero vicinissimo al ritiro"

Jack Sock interrompe un digiuno infinito: "Ero vicinissimo al ritiro"

Una vittoria che mancava da novembre 2018. Una crisi infinita interrotta contro Radu Albot, campione in carica di Delray Beach, annullando match point. Inizia una seconda carriera per Sock?

M.Bryan-Sock fanno (anche) i maestri

M.Bryan-Sock fanno (anche) i maestri

Dopo aver trionfato sia a Wimbledon sia allo Us Open, Mike Bryan e Jack Sock conquistano anche le ATP Finals, cancellando un match-point in finale a Herbert/Mahut. Un bel modo per salutarsi, visto che Bob Bryan è pronto a tornare in pista. Ora che il gemello si è riscoperto numero uno possono tornare la miglior coppia al mondo. Anche a 40 anni.

Essere numero 4 del mondo... e delusi

Essere numero 4 del mondo... e delusi

È il sentimento di Jamie Murray: l'unico britannico al Masters ha perso la semifinale insieme a Bruno Soares e ammette che il 2018 è stato un po' deludente “Perché io aspiro sempre a essere il numero 1. Ci riproveremo l'anno prossimo”. In finale ci vanno Bryan-Sock, con quest'ultimo a caccia di un particolare record.

Coric vuole prendersi l'ultima vera Davis

Coric vuole prendersi l'ultima vera Davis

Il 21enne croato affianca Marin Cilic e rende molto competitivo il team guidato da Zeljko Krajan: due anni fa vinse il match decisivo proprio contro gli Stati Uniti. Stavolta giocherà da favorito e ammette il nervosismo: “Ma devo approcciare la Coppa come qualsiasi altro torneo”. I croati giocherebbero in trasferta l'eventuale finale.

La crisi infinita di Sock: da leader a disastro

La crisi infinita di Sock: da leader a disastro

A fine 2017 agguantava in extremis un posto alle ATP Finals vincendo a Parigi Bercy, e poi arrivava a un solo set dalla finale all’O2 Arena. Ma i propositi da top player di Jack Sock sembrano franati: è numero 176 della Race, e nel 2018 ha vinto la miseria cinque partite in sedici tornei. Ha perso subito anche a Cincinnati, raccogliendo l'ottava sconfitta di fila.

Berrettini e una testa che lo porterà lontano

Berrettini e una testa che lo porterà lontano

Persi i primi due set, il romano non si abbatte e schianta alla distanza il n.15 ATP Jack Sock (per quanto in crisi). Prima nel raccoglie la stanchezza fisica, poi non si fa distrarre da un avversario “zoppo” per tutto il quinto set. L'Italia porta sei giocatori al secondo turno, ma Matteo possiede le prospettive migliori sul lungo termine.

La solitudine di Mike Bryan: «manca una parte di me»

La solitudine di Mike Bryan: «manca una parte di me»

Dopo aver giocato al Roland Garros con Sam Querrey, Mike Bryan è in gara al Queen's con Sock, in virtù dell'infortunio all'anca che ha costretto ai box il gemello Bob, fermando la loro striscia di 76 Slam consecutivi. Un problema che pare meno banale del previsto. «Amo il tennis perché mi permette di giocare con lui. Senza Bob non potrei andare avanti».

Thomas, il livello c'è. Adesso serviranno i punti

Thomas, il livello c'è. Adesso serviranno i punti

Nell'immenso campo centrale di Indian Wells, Thomas Fabbiano fa una bella figura contro Jack Sock, arrivando a tanto così dal portare il match al terzo set. La differenza di cilindrata è stata decisiva, ma Thomas può ben figurare anche nei grandi tornei. Adesso c'è bisogno di punti: nei prossimi tre mesi gli scadranno diverse cambiali pesanti.

La sparata di Sock: è in crisi, ma sogna il n.1 ATP

La sparata di Sock: è in crisi, ma sogna il n.1 ATP

Ancora numero 10, Jack Sock viene da un disastroso avvio di stagione e adesso arriva la pesante cambiale di Indian Wells, dove l'anno scorso ha iniziato la sua scalata. Dice di stare bene, ma l'assenza di una buona preparazione invernale si sta facendo sentire. Ma non si nasconde: “Sentivo di poter valere i top-10 e adesso voglio il numero 1”.

La magia di Jack Sock è già finita?

La magia di Jack Sock è già finita?

Jack Sock aveva vissuto un finale di 2017 da sogno, col titolo al Masters 1000 di Parigi Bercy, l’ingresso nella top-10 e la qualificazione alle ATP Finals, con tanto di semifinale. Ma nell’anno nuovo le cose stanno andando in maniera ben diversa. In quattro tornei ha vinto appena un incontro: fra i primi 80 del mondo un solo giocatore ha fatto peggio di lui.