Con EasyGrip imparare a giocare diventa più facile

Dall'esperienza di AMZ nasce EasyGrip, una speciale impugnatura da applicare al manico che consente di guidare la mano dominante nell'esecuzione di nove differenti colpi. Uno strumento utile per i bimbi alle prime armi ma anche per gli adulti

1/9

Tutti noi vorremmo giocare come Roger Federer: movimenti puliti, esecuzioni naturali ed eleganti, come se lo sforzo appartenesse ad altri.

Il primo obiettivo di ogni maestro alle prese con nuovi allievi è insegnare ad impugnare in modo corretto, una missione tutt'altro che semplice. Si mostra come la mano dovrebbe aderire al grip prima di ogni colpo, poi il movimento di preparazione, una presa poco salda e la scarsa abitudine a maneggiare la racchetta contribuiscono spesso a modificarne l'impostazione.

Partendo da questi presupposti AMZ, società di decennale esperienza nel tennis, ha sviluppato EasyGrip, un accessorio propedeutico all'insegnamento, sullo stesso principio delle impugnature ergonomiche per matite e penne suggerite agli alunni delle elementari che si avvicinano alla scrittura.

Si è partiti dalla creazione di un'impronta, seguita dallo sviluppo del design utilizzando modelli matematici. Una versione beta di una impugnatura morbida è stata inviata in test a un gruppo selezionato di allenatori che, grazie ai loro feedback, hanno consentito l'adozione di alcune modifiche.

Il risultato è EasyGrip, un'impugnatura intuitiva, dalla forma anatomica, realizzata con un materiale morbido e ipoallergenico.

Grazie alla forma e agli espansori situati nei punti chiave delle dita, a seconda di come si posiziona la mano, EasyGrip permette di effettuare 9 colpi diversi: servizio, volée di diritto e rovescio, smash, rovescio a due mani, slice di diritto e di rovescio, smorzata di diritto e di rovescio.

L'impugnatura diviene un tutt'uno con la racchetta, quindi può essere utilizzata immediatamente e in sicurezza.

Per informazioni:

easygriptennis.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE