Italia senza Berrettini: con gli States capiremo quanto vale

Italia senza Berrettini: con gli States capiremo quanto vale

Con Matteo Berrettini l’Italia sarebbe stata favorita contro gli Stati Uniti, mentre senza il nostro numero uno il match d’esordio alle Davis Cup Finals è aperto. Perdere un singolare non sarebbe uno scandalo, e occhio al doppio: gli americani sono pericolosissimi. Per gli azzurri è una sfida scivolosa e già determinante

Coppa Davis, Frances Tiafoe convocato al posto di Taylor Fritz

Coppa Davis, Frances Tiafoe convocato al posto di Taylor Fritz

Gli Stati Uniti rimpiazzano l'assente Taylor Fritz con Frances Tiafoe. La squadra di Mardy Fish è inserita nel gruppo E con Italia e Colombia

Reilly Opelka, un americano a Roma (a sorpresa)

Reilly Opelka, un americano a Roma (a sorpresa)

Il gigante statunitense è il protagonista inatteso degli Internazionali d’Italia: sulla terra aveva vinto solo due partite ATP in carriera, mentre al Foro Italico ne ha già portate a casa tre guadagnandosi i quarti. Servire coi trampoli lo aiuta, ma nel suo tennis c’è altro. Roma continua a portare bene agli Stati Uniti: nel peggior periodo della loro storia ne avevano bisogno

L'Atp di Washington a serio rischio cancellazione

L'Atp di Washington a serio rischio cancellazione

Secondo Tennis Break News il torneo che apre la trasferta americana potrebbe essere annullato a giorni.

Stati Uniti, cancellati 5 tornei ITF ad agosto

Stati Uniti, cancellati 5 tornei ITF ad agosto

La USTA informa della cancellazione di 5 eventi, trasferta americana a rischio?

Giocare Cincinnati a Flushing Meadows: la proposta di USTA per salvare la stagione

Giocare Cincinnati a Flushing Meadows: la proposta di USTA per salvare la stagione

Spostare il Masters 1000 di Cincinnati a Flushing Meadows ed un'importante serie di restrizioni. Queste le proposte della USTA per salvare la stagione americana

Magnus Norman: "Io e Wawrinka abbiamo pianto poco prima della finale dello US Open"

Magnus Norman: "Io e Wawrinka abbiamo pianto poco prima della finale dello US Open"

Le parole di Magnus Norman che ha parlato di Stan Wawrinka e ha raccontato un aneddoto riguardante lo US Open 2016

La scelta a stelle e strisce di Federica Trevisan: "In America posso affiancare tennis e studi"

La scelta a stelle e strisce di Federica Trevisan: "In America posso affiancare tennis e studi"

L'intervista de Il Tennis Italiano a Federica Trevisan, tennista 17enne pronta a trasferirsi negli Stati Uniti d’America per iniziare il percorso universitario

Coric vuole prendersi l'ultima vera Davis

Coric vuole prendersi l'ultima vera Davis

Il 21enne croato affianca Marin Cilic e rende molto competitivo il team guidato da Zeljko Krajan: due anni fa vinse il match decisivo proprio contro gli Stati Uniti. Stavolta giocherà da favorito e ammette il nervosismo: “Ma devo approcciare la Coppa come qualsiasi altro torneo”. I croati giocherebbero in trasferta l'eventuale finale.

Non dominano più, ma gli States ci sono sempre

Non dominano più, ma gli States ci sono sempre

Soltanto due squadre hanno raggiunto i quarti dopo la seconda giornata: il Kazakhstan contro la disastrata Svizzera, e gli Stati Uniti contro la Serbia priva dei migliori. In una parte bassa non così competitiva, gli americani possono sperare in un piazzamento in finale. Non ci sono fenomeni, ma la squadra è compatta e la panchina è lunga.

Ragazze qualsiasi per riscrivere la storia

Ragazze qualsiasi per riscrivere la storia

Al primo anno nel World Group di Fed Cup, la Bielorussia è a tre match dal successo più incredibile nella storia della competizione. A Minsk, Sabalenka e Sasnovich ospitano gli Stati Uniti di Vandeweghe e Stephens: sulla carta non dovrebbe esserci partita, ma le bielorusse hanno già fatto più di un miracolo e non perdono dal 2014. Atteso un clima infernale: la Chizhovka Arena ​sarà sold out.

Miracolo bielorusso, Coco scatenata

Miracolo bielorusso, Coco scatenata

Saranno Bielorussia e Stati Uniti a giocarsi la Fed Cup 2017, i prossimi 11-12 novembre. Le bielorusse hanno superato la favorita Svizzera pur senza schierare top-90, ma Sasnovich e Sabalenka sono state eccezionali. A Saddlebrook, Coco Vandeweghe azzanna tre punti e spinge gli Stati Uniti in finale.

“Davis in due settimane. Solo così la salviamo”

“Davis in due settimane. Solo così la salviamo”

Il capitano degli Stati Uniti (ri)propone la sua ricetta per rilanciare l'Insalatiera. “Il problema è che passa troppo tempo tra un match e l'altro, così la gente se ne dimentica. Bisogna giocarla tutta in due settimane. Io odio il calcio, ma quando ci sono i Mondiali lo seguo!”.

Sorpresa Schiavone: a fine anno va negli Usa

Sorpresa Schiavone: a fine anno va negli Usa

In un'intervista con il quotidiano “Avvenire”, Francesca rivela che andrà a Miami a insegnare tennis ai giovani, portando la sua creatività al modello un po' “robotico” degli americani. “Credo di poter diventare una buona insegnante”. Dichiara amore all'Italia, ma dalle sue parole trapela un po' di amarezza.

Nole prova a salvare una Davis ai minimi termini

Nole prova a salvare una Davis ai minimi termini

Novak Djokovic sarà l'unico top-10 impegnato nel primo turno dell'Insalatiera 2017. Ma se fosse andato avanti in Australia, probabilmente, non ci sarebbe stato. Analisi di un primo turno (Italia a parte) che sorprende per la povertà dei contenuti tecnici. Solo Germania, Stati Uniti e Russia si presentano con la formazione-tipo.

Marco Chiudinelli non si ritira e giocherà in Davis

Marco Chiudinelli non si ritira e giocherà in Davis

Niente trasferta negli Stati Uniti per Roger Federer e Stan Wawrinka. In compenso, Severin Luthi ha recuperato Marco Chiudinelli, che sembrava avere tutta l'intenzione di ritirarsi al termine del 2016. Invece guiderà un team che partirà sfavorito, ma può tentare di fare una discreta figura. Si gioca a Birmingham, Alabama.

La Fed Cup americana riparte da Kathy Rinaldi

La Fed Cup americana riparte da Kathy Rinaldi

Nuovo capitano per gli Stati Uniti in gonnella: Kathy Rinaldi prende il posto di Mary Joe Fernandez. Numero 7 WTA nel 1985, oltre ad andare in panchina seguirà le migliori per tutto l'anno, senza perdere di vista lo sviluppo del tennis giovanile. “Credo che la mia esperienza mi abbia dato la visione necessaria per avere successo”.