US Open, appuntamento con la storia: è il giorno della finale

A partire dalle 22 sull'Arthur Ashe andrà in scena l'ultimo atto degli US Open

Foto Ray Giubilo

È il momento della verità: è il giorno in cui calerà il sipario sull'ultimo Slam dell'anno.

Novak Djokovic l'ha definita la partita più importante della sua carriera, per Daniil Medvedev sarà la seconda finale Slam dopo quella raggiunta sempre agli US Open nel 2019. Il serbo non è a caccia solo del tanto agognato Grande Slam, ma anche del 21esimo Slam, che gli permetterebbe di superare Federer e Nadal. Medvedev potrebbe invece per la prima volta vincere un titolo così importante.

A giudicare dal percorso nel torneo, il russo potrebbe avere le sue possibilità. Djokovic infatti ha sempre perso almeno un set nei turni precedenti ad eccezione del secondo match con Tallon Griekspoor. Arriva inoltre da una battaglia al quinto durata più di 3 ore e mezza con Alexander Zverev. Percorso netto invece quello di Medvedev, che ha perso un solo set in tutto il torneo, quello ai quarti di finale con Botic Van De Zandschulp.

Per quanto riguarda i precedenti, Djokovic è avanti 5-3, ma negli Slam il serbo ha sempre vinto. Per Medvedev, tre vittorie dunque: una ottenuta a Cincinnati nella semifinale del 2019, una a Montecarlo sempre nel 2019 e l'ultima alle ATP Finals dell'anno scorso.

ARTHUR ASHE

A partire dalle ore 22

Djokovic-Medvedev

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA