BANDA ROSSA

Wimbledon, qualificazioni maschili con nove italiani

0

Bolelli ko con Berdych, big avanti

Bolelli gioca due set alla pari con Berdych, ma crolla nel terzo parziale. Il ceco è nei quarti con Djokovic, Federer e Murray ... di FABIO BAGATELLA
  • Salva
  • Condividi
  • 1/16 Nella terza giornata dell'Atp 500 di Dubai Simone Bolelli crolla nel terzo set, dopo aver gioca alla pari per due set con Berdych. Il ceco approda ai quarti di finale. Foto Getty Images. Selezione Fabio Bagatella / Il Tennis Italiano. Diritti riservati.
    26 February 2015

    Bolelli ko con berdych, big avanti

    di Fabio Bagatella - foto Getty Images

     

    Niente impresa per Simone Bolelli, ma la consapevolezza di aver giocato due set alla pari con Tomas Berdych. Bolelli esce così al secondo turno dell'Atp di Dubai ($ 2.503.810 - cemento) negli Emirati Arabi Uniti.

     

     

    Non sono bastati a Simone Bolelli due set quasi perfetti per battere Tomas Berdych. Quasi, perchè nel tie-break del primo set l'emiliano non ha saputo sfuttare un vantaggio di 5-4 (con doppio servizio) e un set-point sul 6-5 (servizio Berdych). Grande reazione del secondo set, strappato 7-5, che non è però preoseguita nella frazione decisiva. Il ceco non ha fatto sconti, lasciando l'azzurro al palo: 7-6(7) 5-7 6-0.

     

    Negli altri incontri della terza giornata i primi tre favorit hanno strappato il pass per i quarti di finale senza troppi problemi. Novak Djokovic (1) ed Andy Murray (3) hanno lasciato le briciole all'italo-kazako Andrey Golubev (6-1 6-2) e al portoghese Joao Sousa (6-0 6-2). Contro lo spagnolo Fernando Verdasco, Roger Federer (2) ha dovuto rimontare uno svantaggio di 1-4 per poi chiudere in scioltezza 6-4 6-3.

     

    Per Federer c'è ora Richard Gasquet. Il transalpino ha fatto fuori (6-4 3-6 7-6) Roberto Bautista Agut (tds 7), recuperando un break di svantaggio nel set decisivo ed annullando un match-pont nel successivo tie-break.Gli avversari di Djokovic e Murray sono invece Marsel Ilhan e Borna Coric. Il qualificato turco ha rimontato Feliciano Lopez (3-6 7-5 6-3). Il giovane croato, lucky-loser, ha ribaltato un match compromesso con Marcos Baghdatis. Il cipriota conduceva 5-3 nel terzo set e si è ritirato nel successivo tie-break sul 4-4 per crampi.

     

    GUARDA LA NOSTRA GALLERY


    Sposta