DJOKOVIC VS. NADAL VS. FEDERER: WHO’S THE BEST?

DJOKOVIC VS. NADAL VS. FEDERER: WHO’S THE BEST?

La discussione sul G.O.A.T. è tanto oziosa e fittizia, quanto affascinante e divertente. Ancor di più adesso che sono in tre a giocarsi il titolo. Abbiamo fatto parlare i numeri e, pur non potendo prevedere il futuro, il regno di Roger Federer comincia a vacillare. E, in ogni caso, ci sono alcune considerazioni che è giusto fare.

DJOKOVIC, IL TERZO INCOMODO IN UNA STORIA D’AMORE INFINITA

DJOKOVIC, IL TERZO INCOMODO IN UNA STORIA D’AMORE INFINITA

Nonostante quindici Slam vinti e l’impresa di essere tornato dopo un brutto periodo, Novak Djokovic non riceve l’affetto degli appassionati come successo con Roger Federer e Rafael Nadal. Più che amato, è sopportato. Perché?

DJOKOVIC VINCERÀ L’AUS OPEN? LO DICE L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

DJOKOVIC VINCERÀ L’AUS OPEN? LO DICE L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

I Big Data dicono che Djokovic ha il 24% di chance di vincere il primo Slam della stagione, più di Roger Federer (18%) e Rafael Nadal (15%). Poi, occhio a Kevin Anderson…

MAIN DRAW: FEDERER CON NADAL, ZVEREV CON DJOKOVIC. TSITSIPAS VS. BERRETTINI AL’ESORDIO

MAIN DRAW: FEDERER CON NADAL, ZVEREV CON DJOKOVIC. TSITSIPAS VS. BERRETTINI AL’ESORDIO

Federer dalla parte di Nadal, Zverev in quella di Djokovic (con le mine vaganti Kyrgios e Wawrinka dalla parte del tedesco). Non male i primi turni degli italiani, sui quali spicca Tsitsipas vs. Berrettini.

2018 THE BEST PICTURES. AND THE WINNER IS...

2018 THE BEST PICTURES. AND THE WINNER IS...

Le immagini più belle della stagione 2018: non mancano Roger Federer e Rafael Nadal, Marco Cecchinato e Camila Giorgi, location invidiabili come Acapulco e l'Australia. Ma il vincitore è...

FEDERER: «DJOKOVIC? NON LO CAPISCO»

FEDERER: «DJOKOVIC? NON LO CAPISCO»

Djokovic e Nadal hanno fatto il loro esordio nel torneo esibizione di Abu Dhabi, ma l’aspetto più curioso è stata la rivelazione di Claudio Mezzadri ai microfoni Sky sul rapporto tra il serbo e Roger Federer. Nel frattempo, Nole impressiona, mentre Nadal lascia molti dubbi sulle sue condizioni fisiche.

OCCHIO DI FALCO?

OCCHIO DI FALCO?

Una chiamata di Occhio di Falco nel match tra Anderson e Nadal ad Abu Dhabi, lascia trasparire qualche dubbio sull'accuratezza della tecnologia che determina se la palla è dentro o fuori. Probabilmente è solo questione di trasposizione dall'immagine reale a quella grafica, però...

THE SOCIAL WEEK

THE SOCIAL WEEK

I migliori post su Instagram dal mondo del tennis. Federer in Western Australia, Genie alle Hawaii, Fognini a Miami. E poi un consiglio da coach Dabul, dal preparatore atletico Dalibor Sirola e... da Marat Safin ;)

TRISTAN THOMPSON BATTE FEDERER. LO DICE GOOGLE…

TRISTAN THOMPSON BATTE FEDERER. LO DICE GOOGLE…

Quali sono gli sportivi che hanno fatto registrare il maggior numero di ricerche sul più importante motore di ricerca? I Google Trends 2018 (che confrontano i dati con quelli dell'anno scorso) hanno riservato tante sorprese...

Il Tennis Italiano di dicembre / gennaio

Il Tennis Italiano di dicembre / gennaio

I TOP 10 DEGLI ULTIMI 20 ANNI. CI ARRIVERÀ ANCHE L’ITALIA?

I TOP 10 DEGLI ULTIMI 20 ANNI. CI ARRIVERÀ ANCHE L’ITALIA?

Negli ultimi 20 anni, 78 giocatori di 27 nazioni sono riusciti a entrare nella top 10. Nomi ovvi, curiosi, sorprendenti. Manca l'Italia: il 2019 sarà l'anno buono?

Il nuovo numero in edicola: L'Italia s'è desta?

Il nuovo numero in edicola: L'Italia s'è desta?

Il numero di fine stagione di Tennis Italiano è in edicola. Cover story con intervista a Marco Cecchinato e un intero speciale sul tennis azzurro, con tante storie interessanti (e qualche piacevole sorpresa). E poi un'analisi statistica su Federer vs. Nadal vs. Djokovic, test attrezzatura, consigli tecnici e tanto altro ancora.

Abbonamento più un libro da n.1 a un prezzo d'eccezione

Abbonamento più un libro da n.1 a un prezzo d'eccezione

Abbonati a il Tennis Italiano e acquista un libro a scelta tra quelli su Federer e Nadal a un prezzo d'eccezione. Riceverai la rivista a partire dal numero di Agosto/Settembre e il libro entro 2/3 giorni lavorativi. Promozione valida fino al 30/06

Botti da Indian Wells: Rafa-Roger agli ottavi?

Botti da Indian Wells: Rafa-Roger agli ottavi?

Urna impazzita a Indian Wells: Nadal, Federer e Djokovic finiscono nello stesso spicchio, dove peraltro ci sono anche Kyrgios, Zverev e Del Potro! Nella parte alta se la ride Andy Murray. Per il torneo è una notizia a due facce: primi giorni da urlo, ma c'è il rischio di eliminazioni eccellenti. Italia: presenti solo Lorenzi e Fognini.

Orgoglio Verdasco: “Ma quale talento sprecato!”

Orgoglio Verdasco: “Ma quale talento sprecato!”

Fernando Verdasco respinge critiche e luoghi comuni. “E' facile dire che non ho una buona testa, ma i talenti sprecati sono altri. Oggi sono più maturo, ma 10 anni fa avevo altre qualità. Il tennis è 70% testa, e Nadal ha la migliore testa di sempre. Dopo il ritiro resterò nel tennis. A Doha la gente rispetta le regole”.

Acapulco: “Ci proveremo con Federer”

Acapulco: “Ci proveremo con Federer”

Nonostante la vittoria di un giocatore di secondo piano (Sam Querrey), gli organizzatori del torneo di Acapulco sono molto soddisfatti: “Djokovic si è trovato bene, a Wimbledon parleremo di nuovo col suo entourage”. Nel 2018 si festeggeranno i 25 anni: il direttore Raul Zurutuza sa bene chi potrebbe essere la ciliegina sulla torta....

Il paradiso circondato dalla criminalità

Il paradiso circondato dalla criminalità

Pochi sanno che lo stato messicano del Guerrero, dove si trova Acapulco, ha un enorme tasso di criminalità e il torneo viene monitorato con attenzione affinchè i tennisti non percepiscano cosa accade all'esterno. Ma fanno un gran lavoro: i giocatori sono super contenti e non è ancora tramontata l'idea di organizzare un Masters 1000.

Nadal comanda, Lorenzi non può farci niente

Nadal comanda, Lorenzi non può farci niente

Lo spagnolo offre un'ottima versione di sé e lascia appena due game al numero 1 italiano. Nessun problema al ginocchio destro nonostante una fasciatura: Rafa correva come ai bei tempi e ha mostrato una notevole aggressività. Il suo bilancio ad Acapulco parla di 12 vittorie e 0 sconfitte. 

Djokovic: "Fedal? Rivalità da leggenda"

Djokovic: "Fedal? Rivalità da leggenda"

Novak Djokovic resetta e riparte da zero. Del resto era abituato a giocare finali Slam, ma da vero sportivo non ha nascosto l’ammirazione per Federer e Nadal e il piacere di aver visto, seduto su un divano, una finale mozzafiato che passerà alla storia.

Rockstar Federer: vederti non ha prezzo!

Rockstar Federer: vederti non ha prezzo!

Un articolo del New York Times ha svelato le storie di alcuni appassionati, capaci di follie pur di assistere dal vivo alla finale dell'Australian Open. Voli improvvisati da Hong Kong, Hawaii, Nuova Zelanda e spese folli che però avevano un unico comune denominatore: “Quando ricapiterà di vedere una finale del genere?”

Aus Open Podcast: Federer, sorprese, delusioni...

Aus Open Podcast: Federer, sorprese, delusioni...

L'Australian Open 2017 in dieci punti insieme a Jacopo Lo Monaco e Fabio Colangelo (coach ATP e voce tecnica di Eurosport). Le ragioni del grande successo di Roger Federer, ma anche tutti gli altri protagonisti (in positivo e in negativo) di Melbourne Park. E tanto spazio per le vostre domande.

Quel benedetto campo (molto) veloce

Quel benedetto campo (molto) veloce

La rapidità del Plexicushion ha dato a Roger Federer un notevole aiuto, forse decisivo, per intascare il 18esimo Slam. “I giocatori che si sono sviluppati prima del 2005 hanno un piccolo vantaggio, perché sono più abituati a giocare sul rapido” ha ammesso lo svizzero, cresciuto su tappeti sintetici che sembravano “fulmini”. Sul campo del 2012 non avrebbe vinto. Ma vale anche il discorso contrario.

“Solo il Roland Garros è stato così speciale”

“Solo il Roland Garros è stato così speciale”

Le parole di Federer dopo il 18esimo Slam. “Riuscirci in Australia speciale, è qui che è partito tutto. Come ho fatto a vincere? Ho giocato libero, come mi avevano detto Luthi e Ljubicic. Nadal mi ha reso un tennista migliore, ma non accetto le critiche sul medical time out: sono il primo a battermi contro gli abusi”. 

Nadal: “Non sono triste, anzi...”

Nadal: “Non sono triste, anzi...”

Nonostante la sconfitta, Nadal è più che soddisfatto del suo livello di gioco ed è convinto di poter giocare una grande stagione. “Se il mio corpo non mi darà problemi posso fare grandi cose, soprattutto sulla terra battuta”. I complimenti a Federer: “Ha preso tanti rischi, non ho potuto giocare come avrei voluto. Fisicamente avevo recuperato abbastanza bene”.

Il nuovo Dimitrov è pronto a sfidare Nadal

Il nuovo Dimitrov è pronto a sfidare Nadal

Il lavoro con Dani Vallverdu ha dato una svolta alla carriera di Grigor Dimitrov. “Sono impressionato dalla sua capacità di accettare le sfide, non solo con me, ma anche con i miei avversari” dice il coach venezuelano. Il bulgaro è convinto di avere le armi per giocare una bella partita contro Nadal. "Il mio lavoro a Melbourne non è ancora terminato”.