La Siegemund riparte... dalla Sardegna

La Siegemund riparte... dalla Sardegna

A nove mesi e mezzo dalla sfortunata rottura del legamento crociato, Laura Siegemund torna nel circuito. I medici le hanno suggerito di ripartire dalla terra rossa, così la regina di Stoccarda, scesa al numero 72 WTA, ha scelto due tornei al Forte Village Resort. "Marzo sarà ancora un mese di allenamento, ma punto a tornare presto al top".

Laura Siegemund e la luce in fondo al tunnel

Laura Siegemund e la luce in fondo al tunnel

Prosegue senza intoppi la riabilitazione della tedesca, vittima di un grave infortunio (rottura del crociato) durante il torneo di Norimberga. Una gran sfortuna: stava vivendo il miglior momento in carriera. “Quando succede una cosa del genere, hai due possibilità: o ti impicchi o cerchi nuove sfide”. Il rientro è previsto in primavera.

La regina delle palle corte si prende Stoccarda

La regina delle palle corte si prende Stoccarda

Splendido successo di Laura Siegemund al torneo WTA di Stoccarda. La tedesca elimina tre top-10, poi vince una finale thriller contro Kristina Mladenovic, recuperando da 1-4 nel tie-break decisivo. “Credo che stasera ci sarà la festa dell'anno”. Abbigliamento ribelle ma sguardo intelligente, tornerà tra le top-30.

Niente favola per Masha: KO con la Mladenovic

Niente favola per Masha: KO con la Mladenovic

Termina contro la francese, una delle più critiche nei suoi confronti, la corsa di Maria Sharapova al primo torneo dopo la sospensione. Maria va avanti di un set e di un break, ma poi cala e consente alla Mladenovic di prendere in mano il gioco. “E' stata una battaglia mentale” dice Kiki, che in finale troverà la Siegemund.

Continua la favola Siegemund, battuta Radwanska

Continua la favola Siegemund, battuta Radwanska

Continua la corsa della qualificata di casa Laura Siegemund che dopo Halep e Vinci batte in due set anche Agnieszka Radwanska al Wta Premier ... da Stoccarda, GIULIO GASPARIN