WTA Eastbourne, Giorgi show contro Pliskova: l'azzurra vola agli ottavi

Camila vince in rimonta dopo un'ora e 40 minuti di gioco

Foto Ray Giubilo

Camila Giorgi show al WTA 500 di Eastbourne! L’azzurra vince 2-6 6-2 6-2 contro la numero 5 del seeding Karolina Pliskova e vola agli ottavi di finale, turno in cui affronterà la vincente del match tra Shelby Rogers e Kiki Bertens.

Partenza shock per la numero 75 del mondo, che subisce un serie di 12 punti a 2 e va immediatamente sotto 3-0. Camila, allora, si sblocca, ma la ceca non trema e mantiene saldamente il break di vantaggio. Giorgi va a servire per rimanere nel set e fallisce quest’appuntamento, perdendo la battuta e il parziale: 6-2 in soli 29 minuti.

A quel punto, però, arriva la reazione dell’azzurra, che strappa il servizio alla numero 10 del mondo e tiene i due successivi turni di battuta a zero. Pliskova inizia ad arrancare, ma, nel sesto game, ha una ghiotta chance per rientrare in corsa. La finalista in carica degli Internazionali BNL d’Italia, infatti, si ritrova 15-40 e spreca, in totale, 3 palle break. Quest’episodio regala ulteriore fiducia alla marchigiana, la quale si prende un secondo break di vantaggio e chiude 6-2: si va al terzo.

La frazione decisiva inizia con un game lottatissimo sul servizio di Pliskova: la ceca, con grande cuore, annulla ben 6 palle break a Camila, che però non si scompone e va a segno alla settima occasione. La quinta favorita del tabellone perde la pazienza e, in un baleno, perde nuovamente un turno di battuta. L’italiana, allora, può servire avanti 3-0, ma non riesce a mettere una seria ipoteca sul match, nonostante una chance per il 4-0. La giocatrice ceca si prende il break, tuttavia non ritrova certezze al servizio e perde il turno di battuta per la quarta volta consecutiva. Stavolta Giorgi non si fa pregare e conferma il doppio break di vantaggio, volando sul 5-1. Ecco che, però, arriva la reazione della tennista più titolata, che annulla due match point sul proprio servizio e si porta sullo 0-40 nel game successivo. La tennista di Macerata è brava ad annullare le 3 palle break e, al termine di un punto rocambolesco, conquista un terzo match point, con cui chiude per 2-6 6-2 6-2.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA