di Tommaso Vitali
13 September 2022

WTA 125 Bucarest, fuori all'esordio Nuria Brancaccio ed Elisabetta Cocciaretto

Sconfitte le due azzurre impegnate nella seconda giornata del torneo in scena sulla terra rossa della capitale rumena

Foto Ray Giubilo

Si fermano all'esordio le avventure di Nuria Brancaccio e di Elisabetta Cocciaretto nel Tiriac Foundation Trophy, torneo di categoria WTA 125 dotato di un montepremi di 115mila dollari, che si disputa sui campi in terra rossa di Bucarest.

Dopo la finale raggiunta in quel di Bari, Brancaccio aveva beneficiato di uno special exempt per accedere al main draw del torneo rumeno, ma all'esordio si è dovuta arrendere alla numero 114 del mondo, Reka-Luca Jani. 6-3 6-3 il risultato maturato in un'ora e 14 minuti in favore dell'ungherese, che ha fatto valere la sua maggiore esperienza dinanzi alla ventiduenne di Torre del Greco.

Sconfitta anche per Elisabetta Cocciaretto, battuta a sorpresa dalla diciottenne russa Erika Andreeva, n.139 del ranking. L'azzurra è uscita sconfitta dalla sfida di primo turno con il punteggio di 6-4 6-1, in un'ora e 21 minuti.

Dopo l'eliminazione di Lucia Bronzetti nella prima giornata, 6-1 6-0 per mano di Maryna Zanevska, è dunque Sara Errani l'unica giocatrice azzurra ad approdare al secondo turno. In 59 minuti, con lo score di 6-1 6-0, la bolognese aveva liquidato lunedì la tennista di casa, Ioana Loredana Rosca. Al prossimo turno, se la vedrà con la testa di serie numero 8, Dalma Galfi.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA