Super Cecchinato! De Minaur cede in 4 set, sono 5 gli azzurri al terzo turno

Eguagliato il record stabilito al Roland Garros 2020

Foto Ray Giubilo

Un perfetto Marco Cecchinato conferma di trovarsi in un buonissimo momento di forma e raggiunge, come l’anno scorso, i sedicesimi di finale, grazie alla vittoria in quattro set contro il numero 21 del seeding Alex De Minaur, che aveva sconfitto al primo turno Stefano Travaglia: 6-4 6-1 3-6 6-1 il punteggio finale. Sono, quindi, 5 gli italiani al terzo turno in questo slam: si tratta di un record già raggiunto nella scorsa edizione del Roland Garros, che mostra come il tennis italiano stia vivendo il miglior momento (o quasi) della sua storia.

Marco parte subito con il piede giusto, strappando il servizio a zero all’avversario e scappando 2-0. Il vantaggio, però, dura poco, poiché il controbreak è immediato e i due giocatori procedono on serve fino al 4-4, quando arriva il momento della svolta. Nel nono game il semifinalista del 2018 si ritrova sotto 15-40 alla battuta, ma è bravissimo, oltre che freddo, nell’annullare tre palle break e togliere il servizio all’australiano nel gioco successivo, chiudendo il primo parziale per 6-4. Sulle ali dell’entusiasmo, la seconda frazione parla completamente italiano: Cecchinato ha chance in tutti i turni di risposta e non concede neanche una palla break al 21° favorito del tabellone: il risultato è un nettissimo 6-1 in favore dell’ex numero 16 della classifica.

Nel terzo set, tuttavia, la musica cambia decisamente: De Minaur perde solo 6 punti in 5 turni di battuta ed è molto cinico a sfruttare l’unico passaggio a vuoto dell’azzurro: il break decisivo arriva nel sesto gioco ed è quanto basta all’australiano per allungare la partita. Maratona in arrivo? Fortunatamente no. Marco, infatti, reagisce al set perso in maniera davvero fenomenale: dopo aver sofferto nei primi due game (in cui ha dovuto anche annullare una pericolosissima palla break), mette la freccia e infila una striscia vincente di 5 giochi consecutivi, per chiudere 6-4 6-1 3-6 6-1 e qualificarsi al terzo turno del Roland Garros per il secondo anno consecutivo.

Al terzo turno ci sarà l’ennesimo derby azzurro di questa incredibile stagione: Cecchinato, infatti, sfiderà Lorenzo Musetti per cercare di ottenere un posto negli ottavi, turno in cui potrebbe esserci la riedizione del quarto di finale 2018 contro Novak Djokovic, quando il nostro portacolori firmò la più bella impresa della sua carriera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA