Rafael Nadal ammette: "Slam? Djokovic può battere ogni record"

Rafael Nadal, intervistato a Vamos de Movistar +, riflette sulla rivalità tra sé, Novak Djokovic e Roger Federer e vede nel serbo il più attrezzato per battere il record di Slam vinti

Novak Djokovic - Foto Ray Giubilo

Rafael Nadal, lontano dai campi a causa di un infortunio al piede, è intervenuto ai microfoni di 'Vamos de Movistar +', rilasciando un'intervista che può lasciare tantissimi spunti di riflessione. Il 13 volte campione del Roland Garros, infatti, ha parlato di un argomento sempre molto caldo, ovvero la rivalità che lega il maiorchino a Novak Djokovic e Roger Federer. Il numero 6 del mondo, allora, ha dichiarato di non avere dubbi su chi, tra i tre fenomeni, terminerà la carriera con il maggior numero di titoli Slam vinti (al momento sono tutti appaiati a quota 20).

"Slam vinti? Sicuramente è Djokovic - ha spiegato lo spagnolo - colui che che ha maggiori possibilità di detenere questo record. Non possiamo mentire a noi stessi: io e Federer non siamo in una buonissima situazione attualmente e sarà molto difficile per noi. Novak, invece, compete a livello altissimo contro tennisti dieci anni più giovani di lui e sta vivendo l'ennesimo momento straordinario della sua carriera".

L'ex numero 1 del mondo, poi, ha rivolto parole d'elogio a Daniil Medvedev, Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas, i principali protagonisti della generazione attuale: "Nel 2022 credo che vedremo ancora Djokovic trionfare in molti tornei, ma Medvedev, Zverev, e Tsitsipas hanno dimostrato di poter essere delle valide alternative a lui. Hanno superato brillantemente la fase Next Gen e sono la generazione del presente".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA