Nitto ATP Finals, Tsitsipas parte con il piede sbagliato: vince Rublev in due set

Nella partita che chiudeva la prima giornata del Gruppo Verde è arrivata la vittoria di Andrey Rublev su Stefanos Tsitsipas

Foto Ray Giubilo

Inizia male l'avventura di Stefanos Tsitsipas alle Nitto ATP Finals. Nella partita che chiudeva il programma del secondo giorno di Round Robin, è arrivata infatti la vittoria di Andrey Rublev, che ha superato il greco con lo score di 6-4 6-4 in un'ora e 30 minuti. Il russo vendica quindi la sconfitta subita alle Finals dello scorso anno e compie un passo importante verso la qualificazione alle semifinali.

La partita è stata dominata in lungo e in largo da Rublev che ha comandato gli scambi e alla battuta non ha concesso nulla. Tanti invece i problemi, sia al servizio che in risposta, di Tsitsipas, già vincitore del torneo nel 2019 e reduce da un ritiro al secondo turno del Masters 1000 di Parigi-Bercy.

Le difficoltà per Tsitsipas si sono manifestate sin dall'inizio. Nel game inaugurale del primo set, il greco è stato infatti costretto a fronteggiare tre palle break e, pur tenendo il servizio in quel gioco, ha subito il break decisivo nel quinto. Rublev ha da quel punto gestito il vantaggio e senza problemi ha archiviato il primo parziale, con percentuali incredibili al servizio. Il russo ha infatti messo in campo il 92% di prime in campo, lasciando per strada solamente cinque punti.

Anche il secondo set si è deciso con un break nel quinto gioco. Al greco non sono bastati 7 ace nel parziale per arginare la furia russa. Rublev nel secondo set ha conquistato il 94% dei punti con la prima in campo e non ha mai permesso a Tsitsipas di rendersi aggressivo in risposta.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA