Internazionali BNL d'Italia, Novak Djokovic: "La partita con Felix è stata di alto livello. Millesima vittoria? Spero arrivi contro Ruud"

Le parole del serbo in conferenza stampa dopo la vittoria ottenuta contro Felix Auger-Aliassime

Foto Ray Giubilo

Novak Djokovic è a un passo dalla vittoria numero 1000 in carriera a livello ATP. Con il successo ottenuto per 7-5 7-6(1) su Felix Auger-Aliassime, il serbo ha blindato la prima posizione del ranking mondiale e raggiunto per la tredicesima volta le semifinali degli Internazionali BNL d'Italia (nessuno come lui).

In conferenza stampa, Djokovic si è detto soddisfatto della sua prestazione: "Penso che la partita sia stata di livello molto alto. Le condizioni non erano delle più favorevoli perché quando si gioca di notte la palla va più lenta e rimbalza molto meno. Fortunatamente sono riuscito ad adattarmi alla situazione e a vincere".

"Questa è la prima volta che l'ho affrontato. Lo conosco molto bene, ma non ci eravamo mai incontrati in partita. Ha un servizio che è letale ed è una grande differenza quando ti alleni con lui o quando giochi in competizione. In generale è un giocatore molto completo ed è ad un ottimo livello. Durante il secondo set, quando ero sul 5-2, pensavo che la partita fosse più o meno risolta, ma Felix ha alzato molto il livello e mi ha reso difficile fino alla fine. Tutto quello che è successo da lì era dovuto a lui perché la verità è che la sua reazione è stata incredibile" - ha sottolineato il serbo, elogiando il suo avversario.

Sulla vittoria numero 1000 in carriera: "Sono contento di poter raggiungere un record come questo e spero che la millesima vittoria arrivi domani contro Casper".

Infine, un'analisi su Ruud: "È un rivale di grande qualità, soprattutto sulla terra battuta. È migliorato su tutte le superfici. Abbiamo già visto come è arrivato in finale a Miami, è un gran lavoratore e un bravissimo ragazzo. Mi sono allenato diverse volte con lui e andiamo molto d'accordo fuori dal campo. Ho già avuto un confronto con lui qui, ma sarà diverso perché domani giocheremo di notte. Spero di giocare bene come oggi".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA