Masters 1000 Indian Wells, Dimitrov stende anche Hurkacz: sfiderà Norrie per un posto in finale

Grigor Dimitrov, dopo aver eliminato Daniil Medvedev, stende anche Hubert Hurkacz e vola in semifinale nel Masters 1000 di Indian Wells: il prossimo avversario del bulgaro sarà Cameron Norrie, che ha lasciato solo due game a Diego Schwartzman

Foto Ray Giubilo

Rinasce Grigor Dimitrov sui campi del Masters 1000 di Indian Wells. Il bulgaro, dopo aver eliminato Daniil Medvedev, fa fuori in rimonta anche Hubert Hurkacz e prevale con lo score di 3-6 6-4 7-6, aggiudicandosi un posto nella semifinale di un Masters 1000 per la prima volta dal 2019. Questo prestigioso risultato permette a Dimitrov di salire al 21° posto del Ranking, riavvicinando la top 20 persa proprio nell'arco di questa stagione. Il primo parziale viaggia on serve fino al 3-3, quando è la testa di serie numero 8 a piazzare l'allungo decisivo e a chiudere per 6-3. Il bulgaro, allora, reagisce immediatamente e si porta sul 2-0, ma viene ripreso e costretto alla lotta dal suo avversario. Nel decimo gioco, Hurkacz serve per allungare il set e spreca ben tre chance per il 5-5, salvo subire il break decisivo da Dimitrov, il quale chiude il parziale in suo favore. Nel terzo set, il numero 28 del mondo, dopo aver annullato due pericolose palle break, vola sul 5-2, ma il polacco, bravo a non arrendersi, trova il break proprio nel momento del bisogno, rimandando il verdetto al tiebreak finale. Lo sforzo, tuttavia, non viene ripagato: Dimitrov chiude 7 punti a 2 e vola in semifinale.

Il suo prossimo avversario sarà Cameron Norrie: il tennista mancino, grazie alla sua 45ª vittoria stagionale, si è assicurato la top 20 nel Ranking virtuale e, da lunedì, sarà il nuovo numero 1 di Gran Bretagna. L'inglese ha, infatti, schiantato Diego Schwartzman con l'eloquente punteggio di 6-0 6-2 e si è aggiudicato l'accesso, per la prima volta in carriera, nella semifinale di un Masters 1000. Il britannico torna in piena corsa per un posto alle Nitto ATP Finale (12° nella Race virtuale) e attenzione: il torneo non è ancora finito!

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA