20 November 2020

Djokovic sulle presunte violenze di Zverev: "Non lo trattiamo diversamente"

Le parole di Nole dopo il match alle Atp Finals: "Non sappiamo la verità ma la scopriremo. Un'iniziativa dell'Atp? Perché no"

Foto Ray Giubilo 

"Zverev? Ho sentito cos'è successo ma non sappiamo la verità, la scopriremo. Conosco Sascha da quando era molto giovane, ho sempre avuto un ottimo rapporto con lui. E' un bravo ragazzo e ho rispetto per lui e la sua famiglia. Non sostengo nessun tipo di violenza, dovremo aspettare e vedere". Queste le parole di Novak Djokovic in conferenza stampa dopo la vittoria contro Zverev valsa l'accesso in semifinale alle Atp Finals 2020. "Un'iniziativa dell'Atp in proposito? Perché no, forse questo caso ispirerà a far qualcosa in proposito - prosegue - Non ho notato un cambio di atteggiamento degli altri tennisti nello spogliatoio. Gli ho detto che se ha voglia di parlare, ci sono. Ha gestito molto bene la situazione guardando i suoi risultati nell'ultimo mese".

In semifinale Nole troverà Dominic Thiem: "L'anno scorso ho perso per 7-6 al terzo, un thriller - spiega Djokovic - Ogni volta, nelle ultime tre o quattro partite, è stata una maratona. L'anno scorso ha battuto me e Roger, si è tolto un po' di pressione dalle spalle. Giocando un tennis di qualità ho buone possibilità di vincere, spero di iniziare la partita come ho fatto oggi".

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE