Giacomo Fantozzi
19 January 2023

Australian Open, Murray batte Kokkinakis dopo una battaglia incredibile di 5 ore e 45 minuti

L'impresa di Andy Murray, che a 35 anni vince il match più lungo della carriera, battendo in 5 set Thanasi Kokkinakis 4-6 6(4)-7 7-6(5) 6-3 7-5.

Foto Ray Giubilo

Andy Murray ha battuto Thanasi Kokkinakis al secondo turno dell'Australian Open. Risultato incredibile che arriva dopo una battaglia infinita: 4-6 6(4)-7 7-6(5) 6-3 7-5 dopo 5 ore e 45 minuti. Si tratta della partita più lunga della carriera del campione britannico e della seconda partita più lunga della storia dell'Australian Open, dopo la finale del 2012 tra Novak Djokovic e Rafa Nadal, durata 5 ore e 53 minuti. La cosa incredibile è che Murray sia riuscito a compiere questa impresa a 35 anni e con tutti i problemi fisici ben noti sulle spalle. Alla fine dell'incontro entrambi i contendenti erano stremati, e le lacrime sulla panchina del britannico non sono mancate. Con questo successo Murray diventa il giocatore ad aver ottenuto più successi dopo essere stato sotto di due set (11), staccando Fognini (10). Si tratta comunque del primo successo di questo tipo in Australia. Al terzo turno, per Murray, la sfida sarà contro Bautista Agut.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA