11 January 2021

ATP Antalya, quarti di finale amari: Berrettini e Travaglia salutano la Turchia

Matteo Berrettini e Stefano Travaglia eliminati ai quarti di finali dell'ATP 250 turco

Foto Ray Giubilo

Alexander Bublik mette fine all'avventura turca di Matteo Berrettini. L'azzurro, al via come prima testa di serie, dopo aver superato in scioltezza i primi due turni si è fermato al primo test degno del torneo. A volare in semifinale è il kazako, attuale numero 49 del mondo, che ha condotto un match quasi impeccabile nei propri turni di servizio e si è imposto con il parziale di 7-6(6) 6-4. Nel corso della sfida Matteo ha avuto le maggiori chance nel set d'apertura. Break immediato nel primo gioco e possibilità di doppio vantaggio fallita nel quinto, il romano arriva dunque a servire per la frazione ma cede il servizio sul più bello. Nel tie-break Bublik chiude sul punteggio di 6-8 alla terza occasione utile e nel secondo set prende il break decisivo nel quinto game, dopo aver bruciato un totale di tre chance nei due turni di riposta precedenti. Dopo il cambio campo Berrettini riesce ad andare sul 15-40, ma ancora una volta non converte quando conta ed è costretto alla resa.

Esce di scena anche Stefano Travaglia che dopo essersi guadagnato l'accesso ai quarti con le vittorie su Kecmanovic e Ruusuvuori, si è arreso ai colpi di David Goffin. Il belga, numero due del seeding, si è portato a casa il confronto in poco più di un'ora con il punteggio di 6-3 6-2. Il numero 16 del mondo attenderà in semifinale il vincente della sfida tra Basilashvili e De Minaur, mentre Bublik se la vedrà con Jeremy Chardy.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE