WTA Lione: Giorgi annulla due match point e batte Stojanovic

La tennista azzurra fa suo un match incerto fino all’ultimo istante, nel quale ha sprecato il vantaggio di 5-3 nel terzo set.

Foto Ray Giubilo

Camila Giorgi supera in rimonta Nina Stojanovic, numero 95 del mondo, con il punteggio di 2-6 6-1 7-6(5) in due ore e 22 minuti di gioco. Grazie a questo risultato, l’italiana avanza ai quarti di finale nel WTA 250 di Lione. Da sottolineare che nel terzo set la marchigiana, dopo aver avuto l’opportunità di servire per la vittoria, ha annullato 2 match point.


Parte male l’azzurra che fatica a entrare in partita. Stojanovic, di conseguenza, vola agilmente sul 5-0 e, nonostante la mini rimonta dell’azzurra, chiude il primo set con il punteggio di 6-2 in 31 minuti.

Nel secondo parziale il copione cambia in modo significativo. La marchigiana approfitta del passaggio a vuoto dell’avversaria salendo sul 2-0. Nel terzo gioco Camila annulla due palle break pesanti, che indirizzano il set nelle sue mani. Dopo 30 minuti esatti, la sfida torna in parità.


Il set perso non destabilizza la tennista serba che esce meglio dai blocchi e trova immediatamente il break. L‘esito della partita sembra cambiare nuovamente quando Giorgi rimonta l’iniziale svantaggio e si porta a un solo game di servizio dalla vittoria (sul 5-4). Stojanovic reagisce e fa suoi i due successivi games. Sul 6-5 in suo favore, con Giorgi al servizio, si procura due palle match consecutive, che l’azzurra annulla alla grande. Camila mette una marcia in più nel tie-break e, alla seconda chance, fa suo l’incontro.

Ai quarti di finale se la vedrà contro Clara Tauson, numero 139 della classifica WTA. La 18enne danese, dopo aver superato le qualificazioni, ha eliminato la testa di serie numero uno, Ekaterina Alexandrova e Timea Babos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE