WTA 250 Bad Homburg, Andreescu troppo forte: Trevisan saluta il torneo

Impegnata nell'esordio al WTA 250 di Bad Homburg, Martina Trevisan è stata nettamente sconfitta da Bianca Andreescu

Martina Trevisan (Foto Ray Giubilo)

Troppo forte Bianca Andreescu per la nostra Martina Trevisan, questo il verdetto maturato sui prati del WTA 250 di Bad Homburg: impegnate nel loro match d'esordio, la canadese ha vinto con il punteggio di 6-3 6-1 e si è garantita un posto negli ottavi di finale, turno in cui sfiderà la qualificata britannica Katie Swan. L'equilibrio è durato solo per i primi sei giochi: un break per parte e punteggio parziale di 3-3. Da quel momento, però, l'ex numero 4 del mondo ha ingranato la quinta marcia e ha strappato il servizio alla numero 27 del mondo per ben 5 volte di fila, andando a segno in 9 degli ultimi 10 game. Dopo 1 ora e 14 minuti di lotta, dunque, la campionessa degli US Open 2019 ha avuto la meglio sulla recente semifinalista del Roland Garros, conquistando quella che è appena la sua terza vittoria della carriera su questa superficie.

Dopo gli infortuni che l'hanno costretta a pensare seriamente al ritiro, Sabine Lisicki, finalista a Wimbledon nel 2013, è tortnata a vincere un match del circuito maggiore a quattro anni di distanza dall'ultima volta: la tedesca ha fatto suo il derby contro Tamara Korpatsch 6-4 7-6 e si è regalata uno dei trionfi più emozionanti, anche se non necessariamente tra i più prestigiosi, della sua importantissima carriera. Successo agevole per la campionessa in carica Angelique Kerber, la quale ha domato con un netto 6-2 6-2 la russa Anastasia Gasanova, mentre si è salvata sul ciglio del burrone Amanda Anisimova: la testa di serie numero 6 ha prevalso solamente per 3-6 6-3 7-6 contro l'esperta Alison Van Uytvanck, recente vincitrice del WTA 125 di Gaiba.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA