26 June 2022

Wimbledon, Rafael Nadal: "Non avverto più quel dolore che ho avuto nell'ultimo anno e mezzo"

Le sensazioni positive manifestate dallo spagnolo in conferenza stampa a due giorni dal debutto ai Championships

Rafael Nadal - Foto Ray Giubilo

Uno dei protagonisti più attesi a Wimbledon sarà senza ombra di dubbio Rafael Nadal. Lo spagnolo, reduce dall'esibizione sui campi di Hurlingham, si presenterà nuovamente all'All England Lawn Tennis Club dopo ben tre anni d'assenza. Dopo i trattamenti al piede e le cure ricevute a Barcellona, il dolore per Nadal sembra esser decisamente diminuito. "Se sono qui a Londra è perché le cose stanno procedendo verso la direzione giusta - confessa il maiorchino -. Diversamente non sarei di certo qui. Sono molto contento di come stanno andando le cose e di come si sono evolute. Non posso essere totalmente felice perché non so ancora cosa accadrà, ma posso rivelarvi quelle che sono le sensazioni che sto provando in queste ultime due settimane. La prima cosa è che posso camminare normalmente quasi tutti i giorni - prosegue lo spagnolo -. Quando mi sveglio, non avverto più quel dolore che ho avuto nell'ultimo anno e mezzo. Le sensazioni generali sono positive e questa è la cosa principale. In queste ultime due settimane non ho trascorso uno di quei giorni terribili in cui non riuscivo neanche a muovermi".

Dall'ultimo titolo ai 'Championships' di Rafael Nadal sono passati ben dodici anni. "Oggi è una storia diversa rispetto al passato, ma rimane pur sempre una sfida. Cerco di lavorare quotidianamente e di mettermi nelle condizioni ideali per essere competitivo fin dall'inizio anche su una superficie diversa come questa. Lo sport e la vita scorrono velocemente - afferma Rafa -. Gli ultimi mesi non sono stati facili nonostante sia riuscito ad avere un inizio di stagione incredibile. Ora è il momento di andare avanti, non c'è tempo per pensare alle cose che sono successe".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA