Emma Raducanu: "Sono incredula, ho lavorato benissimo e sono stata premiata"

Emma Raducanu, vincitrice agli US Open grazie al successo su Leylah Annie Fernandez, ha voluto, in conferenza stampa, ricordare quanto sia stata straordinaria la sua estate

Foto Ray Giubilo

Emma Raducanu, al suo secondo tentativo, è riuscita già a sollevare un trofeo Slam, grazie al successo ottenuto a spese di Leylah Annie Fernandez in due set. La tennista britannica, in conferenza stampa, ha voluto ricalcare tutto il suo percorso di queste settimane, rivelando di essere ancora incredula per quello che è riuscita a fare in questi US Open. "No - racconta Raducanu - quest'estate non ci avrei creduto affatto, perché, all'inizio della stagione su erba, arrivavo con la testa ancora sui miei esami. Ho avuto tre settimane per allenarmi e poi sono subito scesa in campo per il mio primo torneo. Il mio atteggiamento qui è stato quello di vivere partita dopo partita, senza pensare a cosa stessi realizzando. Sinceramente, pensavo che già Wimbledon fosse stata un'esperienza fuori dal normale: ero incredula di aver raggiunto la seconda settimana e ho pensato di aver tagliato un enorme traguardo. Proprio in quel momento, però, mi è venuta ancora fame. Ogni partita, torneo e settimana, penso che mi abbiano aiutato molto in termini di fiducia e gioco, in termini di colpi. Sono davvero incredula di aver realizzato un'impresa del genere".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA