Redazione
21 May 2023

Trofeo Bonfiglio, tanta Italia in campo nelle qualificazioni della 63esima edizione

Partite le qualificazioni del 63° Trofeo Bonfiglio: 31 i match completati nonostante la pioggia insistente, con 6 ragazzi italiani vincenti

Gaia Greco - Foto Trofeo Bonfiglio

Era prevista pioggia questo sabato a Milano e purtroppo le previsioni meteo ci hanno azzeccato in pieno. I vialetti del club, solitamente popolati da atleti, coach e appassionati, si sono svuotati. Al contrario, si è riempito il miglior riparo possibile, la club house nella celebre palazzina Liberty, sede del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa, voluta nel 1923 dal Conte Alberto Bonacossa e progettata da Giovanni Muzio. Per la verità qualche punto si è anche giocato sui campi in terra battuta del circolo, ma presto gli organizzatori sono stati costretti a chiedere ospitalità al CT Giussano, che ha messo a disposizione tre campi in terra battuta coperti. La prima impresa del 63° Trofeo Bonfiglio è stata, insomma, quella di essere riusciti a concludere 31 match, con qualche piacevole sorpresa per i colori azzurri. Dei 22 italiani che hanno completato la loro partita, sei sono usciti dal campo a braccia alzate. Un solo successo a favore di pronostico, quello di Gaia Greco, classe 2006 e numero 148 del ranking di categoria, che ha superato l’argentina Candela Vazquez in un match parecchio tirato (3-6 6-3 10-7). La sedicenne palermitana, che quest’anno ha già raggiunto i quarti di finale a Firenze e Salsomaggiore e che lo scorso anno ha vinto due tornei ITF di categoria G4 a Gjovik e al Cairo, tornerà in campo domenica per provare a guadagnare uno degli otto posti disponibili per il tabellone principale. Tutti contro pronostico, invece, gli altri successi azzurri. Ha approfittato del ritiro dell’avversaria la 16enne campana Francesca De Matteo che, sul 4-1 a suo favore, ha visto la sfortunata statunitense Ria Bhakta avvicinarsi al net per stringerle la mano. Brava la 15enne toscana Sveva Pieroni, che è riuscita a superare la top 100 africana Gloriana Nahum al super tiebreak (6-4 4-6 10-6).

Avanti anche la wildcard Alice Pesci, diciassettenne italo-giapponese, approdata al Circolo della Stampa Sporting Torino lo scorso gennaio direttamente da Tokyo, che ha superato in due set (6-2 6-4) Benedetta Baratto. Tra i ragazzi, successi a sorpresa per il cremasco Leonardo Cattaneo e per il bergamasco Leonardo Borrelli. Il primo ha battuto lo svizzero Matteo Lavizzari per 3-6 7-6 10-6, il secondo ha sconfitto il giapponese Reiya Hattori per 6-3 6-4. Bel risultato anche per il 16enne laziale Andrea De Marchi, già semifinalista al recente torneo di Salsomaggiore, che ha nettamente superato (6-2 6-1) il coreano Yeonsu Jeong, che lo precedeva di quasi cento posizioni nel ranking. Soddisfazione anche tra i soci del TC Milano per la vittoria della giocatrice di casa, la francese Judith Attias, tesserata con il club meneghino e che da anni ha scelto di allenarsi in Italia. Tra gli incontri annullati e che verranno recuperati domenica, meteo permettendo, anche l’esordio del 17enne Pavlos Tsitsipas, fratello minore di Stefanos e impegnato contro l’azzurro Filippo Scala.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA