Tokyo 2020, allenamento stellare con Novak Djokovic e Andy Murray

Il due volte campione in carica si allena con il numero uno del mondo: le ambizioni, ad oggi, sono diverse, ma la classe è rimasta la stessa

Foto Ray Giubilo

Da Rio 2016 ad oggi è cambiato tutto per Andy Murray: 5 anni fa, in Brasile, lo scozzese conquistava la medaglia d'oro in singolare per la seconda volta consecutiva (nessuno come lui) e proseguiva la sua corsa verso la prima posizione del Ranking, raggiunta il successivo ottobre. Al contrario, oggi il britannico disputa l'Olimpiade per cercare il riscatto dopo anni maledetti, a causa dei guai fisici passati con l'anca. Novak Djokovic, invece, è, proprio come 5 anni fa, numero 1 del mondo e prima testa di serie del tabellone olimpico. Per il serbo, è cambiato solo il palmarés, che si è accresciuto a dismisura in questo arco temporale. Ciò che continua a mancare è proprio ciò che Murray possiede più di tutti in bacheca: la medaglia d'oro olimpica. Sarà interessante capire se entrambi riusciranno ad ottenere gli obiettivi che si sono prefissati: nel frattempo, i due campioni si sono allenati insieme, rendendosi protagonisti di un'oretta di tennis stellare. Gli obiettivi, ad oggi, sono diversi, la classe, tuttavia, è rimasta la stessa.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA