di Giona Maffei
- 18 July 2020

Serie A1: ultima giornata di regular season, la situazione nei vari gironi

Si conclude dopo tre giornate la fase a gironi di Serie A1. Ecco la situazione dei gruppi maschili e femminili

1 di 2

Foto Ray Giubilo

Sono passate appena due settimane dall'inizio, ma domenica 19 luglio è già giorno di verdetti per la Serie A1, che quest'anno ha visto modificare calendario e format a causa dell'emergenza coronavirus. Vista la formula in gara secca, in quasi tutti i gironi la situazione è ancora apertissima, e in particolare nel campionato maschile nessuna delle squadre è già sicura dell'accesso in semifinale.

Nel girone 1 rischiano grosso i campioni in carica dello Sporting Selva Alta Vigevano, in testa a pari punti con lo Sporting Club Sassuolo ma al secondo posto per via del miglior risultato ottenuto dagli emiliani nella prima giornata. Baldi e compagni devono stare attenti anche all'altra partita, mentre contro il Ct Maglie proveranno a ottenere un successo largo, sperando che Sassuolo non faccia altrettanto contro Siracusa. Proprio i siciliani hanno ancora un briciolo di speranza di passare il turno, ma sono costretti a vincere e a sperare che Vigevano non conquisti i tre punti contro Maglie.

CLASSIFICA GIRONE 1

4 Sporting Club Sassuolo
4 Selva Alta Vigevano
3 Tc Match Ball Siracusa
0 Ct Maglie

Meno imprevedibile la situazione nel girone 2, dove il Park Tennis Club Genova si trova a punteggio pieno, e può permettersi di pareggiare contro il Tc Parioli per strappare il pass per la semifinale, a prescindere dal risultato della sfida tra i vicecampioni in carica del Ct Vela Messina e il Ctd Massa Lombarda, fermo all'ultimo posto con 0 punti, che proverà a vincere per evitare i playout.

CLASSIFICA GIRONE 2

6 Park Tennis Club Genova
3 Tc Parioli
3 Ct Vela Messina
0 Ctd Massa Lombarda

A una partita dal termine è ancora tutto da decidere nel girone 3, dove Tc Genova 1893 e Tc Crema guidano con 4 punti, mentre il Tc Sinalunga e il Tennis Comunali Vicenza inseguono con un solo punto. I veneti sono già fuori anche in virtù dello scontro diretto perso contro Crema, ma cercheranno un successo per evitare i playout. Davanti sfida apertissima, anche se i liguri hanno un leggero vantaggio e a parità di punti sono avanti ai lombardi.

CLASSIFICA GIRONE 3

4 Tc Genova 1893
4 Tc Crema
1 Tc Sinalunga
1 Tennis Comunali Vicenza

Infine il girone 4, dove il Tc Italia Forte dei Marmi guida a punteggio pieno e ha bisogno di un solo punto per passare in semifinale. Torre del Greco, al secondo posto con tre punti, deve battere Palermo e sperare in un passo falso dei toscani contro Angiulli. Tranne Forte dei Marmi, tutte le altre squadre rischiano ancora i playout.

CLASSIFICA GIRONE 4

6 Tennis Club Italia Forte dei Marmi
3 News Tennis Torre del Greco
1 Sg Angiulli
1 Circolo del Tennis Palermo

Foto Ray Giubilo

Discorso diverso per la regular season femminile. Essendoci solamente due gironi, la metà delle squadre accede alle semifinali. A una sola giornata dal termine, quindi, tutti tranne il Ct Siena possono ancora strappare il pass per il prossimo turno.

Nel girone 1 tre squadre si giocano due posti per le semifinali, mentre cercano di evitare i playout a cui verranno condannate tutte le squadre che resteranno fuori dai playoff scudetto. Il Tc Genova 1893 e il Tc Parioli guidano con 4 punti, mentre il Tennis Beinasco si trova a una lunghezza di distanza, ed è obbligato a vincere contro le liguri per evitare i playout. Già condannate, invece, le ragazze del Ct Siena.

CLASSIFICA GIRONE 1

4 Tc Genova 1893
4 Tc Parioli
3 Tennis Beinasco
0 Ct Siena

Nel girone 2 c'è già una squadra sicura della semifinale. Si tratta del Tc Prato, che domani proverà a prendersi anche il primo posto nello scontro diretto contro il Tennis Lucca. Entrambe si trovano a quattro punti, mentre Casale e Lumezzane sono a un punto ma possono ancora puntare al secondo posto, ma devono sperare entrambe in una vittoria netta di Prato contro Lucca.

CLASSIFICA GIRONE 2

4 Tennis Lucca
4 Tc Prato
1 Società Canottieri Casale
1 Bal Lumezzane

Tags

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE