di Tommaso Vitali
16 February 2024

Nadal: "Spero che mio figlio non faccia il tennista"

Nell'intervista rilasciata al portale spagnolo La Sexta, Rafa ha anche parlato di un possibile futuro del figlio, nato ad ottobre, nel mondo del tennis

Foto Ray Giubilo 

"Non sono ossessionato dal tennis. Dall'esterno la mia immagine è diversa da quella che è la realtà". Rafael Nadal, che ha rimandato ancora il rientro in campo rinunciando al torneo di Doha, si è raccontato a fondo in una lunga intervista al portale spagnolo La Sexta.

Dichiarazioni interessanti, dalle quali il campione spagnolo ha fatto trapelare un pensiero importante riguardo il futuro di suo figlio: "Spero che non faccia il tennista, ma che pratichi un altro sport''. L'8 ottobre 2023, il 22 volte campione Slam e la moglie sono diventati infatti genitori per la prima volta di un maschietto, Rafael Nadal Perelló, che però papà Rafa spera prenda una strada diversa dalla sua.

''Non ho paura degli infortuni. Non sono mai stato molto ossessivo con nulla. Sono uscito, mi sono divertito: nella mia vita non mi sono perso nulla a causa del tennis. L’ossessione si trasforma in stanchezza mentale, il bicchiere si riempie. Adesso è pienissimo, ma non è una questione di frustrazione, è una questione di prospettiva. Mia moglie mi dice di andare avanti, ma comunque il giorno che mi ritirerò sarò felice come quando giocavo - continua Nadal -. Pratico sport da quando avevo 8 anni, è normale che abbia delle cicatrici. Sono più preoccupato per il domani, quando avrò finito voglio avere una vita normale e giocare a calcio e tennis con mio figlio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA