di Giona Maffei
- 24 July 2020

Nadal: "Lavoro duro per essere competitivo"

Il maiorchino, intervistato da "AS", parla di come ha trascorso la quarantena e dell'imminente ritorno in campo

Foto Ray Giubilo

Anche per Rafael Nadal si avvicina la ripartenza. L'attuale numero 2 del ranking Atp è stato intervistato da "AS", a cui ha raccontato come si sta avvicinando al rientro in campo per i tornei ufficiali. “Sono contento di poter tornare a una certa normalità - ha affermato -. Ora è tempo di essere responsabili e fare le cose nel miglior modo possibile. Sto lavorando sodo per preparare il mio corpo ed essere in grado di rimanere competitivo".

"Ho trovato una routine a casa, mi hanno inviato le macchine da palestra dall'Accademia e sono stato in contatto con il mio team, che mi ha inviato le sessioni di allenamento, accettando la situazione in cui abbiamo vissuto e adattandoci alle condizioni - ha raccontato il maiorchino parlando di come ha passato il periodo di lockdown -. Cucinavo ogni giorno, leggevo, guardavo documentari".

Poi anche qualche parola sulla sua carriera e sugli avversari più significativi: "Federer, Ferrer, Djokovic, Murray... I miei rivali sono sempre stati fantastici e mi hanno ispirato a migliorare. Mi piace molto competere con loro e non ce n’è uno con cui mi piace giocare più degli altri".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE