Masters 1000 Indian Wells: Zverev batte un ritrovato Murray, Khachanov supera ancora Carreno

Il numero 4 del mondo doma le velleità di un Murray ritrovato. L'argento olimpico, invece, esattamente come in semifinale ai Giochi, batte nettamente l'esperto spagnolo.

Foto Ray Giubilo

Delineati gli ottavi di finale del Masters 1000 di Indian Wells. Nessuna grande sorpresa nei sedicesimi della parte bassa, escludendo la netta sconfitta del numero 1 d'Italia Matteo Berrettini. È infatti approdato fra gli ultimi sedici del torneo americano la testa di serie numero 3 Alexander Zverev. Quest'ultimo, in uno dei match più interessanti di giornata, ha superato per 6-4 7-6(4) un ottimo Andy Murray. L'ex numero 1 del ranking ha confermato di aver ritrovato un'ottima condizione psicofisica e ciò gli ha permesso di giocare alla pari in entrambi i parziali con l'oro olimpico, che è stato però bravo a far suoi i momenti decisivi della contesa.

Avanzano agli ottavi, rispettando il pronostico della vigilia, anche Gael Monfils (prossimo avversario di Zverev), Alex De Minaur e Nikoloz Basilashvili. L'unico risultato inaspettato, quantomeno nei modi, è il bis stagionale di Karen Khachanov ai danni di Pablo Carreno-Busta. La testa di serie numero 24 ha sconfitto 6-0 6-4 l'esperto spagnolo. Una vittoria, quindi, ancor più netta che nella semifinale dei Giochi Olimpici di Tokyo. Il russo è stato impressionante in particolare nel rendimento nei turni di battuta, in cui ha perso appena cinque punti su trentasette giocati e solo uno con la prima (22/23, 96% di punti conquistati).

I risultati della giornata

Monfils b. Anderson 7-5 6-2

Basilashivili b. Ramos-Vinolas 4-6 7-6(2) 6-2

De Minaur b. Garin 6-4 6-2

Khachanov b. Carreno-Busta 6-0 6-4

Zverev b. Murray 6-4 7-6(3)

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA