Kyrgios risponde a Djokovic: "Non mi rispetta fuori dal campo? Da che pulpito la critica"

La replica dell'australiano alle.recenti parole del serbo

Foto Ray Giubilo - Nick Kyrgios

Nick Kyrgios inizia il proprio cammino negli Australian Open con la vittoria su Federico Ferreira Silva con il punteggio di 6-4 6-4 6-4. L'australiano al termine dell'incontro ha parlato in conferenza stampa e ha risposto alle recenti provocazioni del numero uno del mondo Novak Djokovic: "Sono stato attento durante la pandemia e ho fatto di tutto per non diffondere il virus. Ho provato ad aiutare bambini e bisognosi regalando pasti. Ho creato una fondazione. Quindi è strano che sia lui a dire di non rispettarmi fuori dal campo, quando in realtà ho fatto molto fuori dal tennis - il commento del tennista di Canberra -. Djokovic è un tennista straordinario, ma durante la pandemia faceva festa senza maglietta. Quindi mi chiedo da che pulpito arrivi la critica". Non le mandate a dire Kyrgios che ha poi commentato il suo successo nel match d'esordio contro il portoghese: "Ho delle buone prospettive, ma mi sento vecchio e sento che questo sport mi stressa. Alla fine del giornata so che si tratta solo di partite, ma in campo mi piace competere quindi mi arrabbio quando le cose non vanno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE