Jo Wilfried Tsonga: "Spero di poter ricevere una wild card per gli Australian Open"

L'ex numero 4 della classifica mondiale, fermo ai box dal torneo di Wimbledon a causa di un problema al polpaccio, è pronto a ritornare in campo e spera di farlo già nel primo Slam stagionale.

Foto Ray Giubilo

In un evento dedicato all'aiuto dei giovani tennisti francesi, Jo Wilfried Tsonga ha fatto il punto sul suo futuro. L'ex numero 4 della classifica mondiale, assente dai campi dal torneo di Wimbledon (sconfitto al primo turno da Mikael Ymer), ha grande voglia di tornare alle competizioni: "Certamente sarò parte del tour nel 2022" - ha dichiarato il 36enne transalpino, che poi è tornato a parlare di quanto successo nella seconda parte della stagione corrente: "Mi sono fatto male prima del mio match d'esordio agli Us Open e alla fine, pur stando meglio nell'ultimo periodo, ho deciso di cancellare tutto il resto della stagione. Mi sto preparando a tornare a gennaio - ha ribadito - e spero di avere un invito agli Australian Open. Nel frattempo - ha concluso - sto lavorando sodo e sto cercando di fare le cose nel miglior modo possibile".

Dichiarazioni importanti dell'attuale numero 257 del ranking, che vuole quindi provarci ancora nonostante le ultime due annate siano state da incubo, in particolare a livello fisico. Prima di questo problema al polpaccio, infatti, Tsonga era stato costretto a star fermo in tutto il 2020 a causa di importanti problemi alla schiena. Questi ultimi erano stati una delle cause principali di un inizio 2021 pessimo, in cui aveva ottenuto una sola vittoria (a Marsiglia con Feliciano Lopez) a fronte di nove match giocati, prima dello stop appunto per l'infortunio al polpaccio.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA