Inizia l'avventura di Murray nel Challenger di Rennes: lo scozzese vola al secondo turno

Andy Murray ha deciso, questa settimana, di partecipare al torneo Challenger di Rennes: la sua avventura è iniziata nel migliore dei modi, con quattro game concessi a Yannick Maden

Foto Ray Giubilo

Che amore quello di Andy Murray per il tennis: il campione scozzese, vincitore di tre Slam, due ori olimpici consecutivi, 14 Masters 1000 e un titolo alle Nitto ATP Finals, non avrebbe più niente da chiedere alla sua carriera, visti anche i lancinanti dolori all'anca. Questo grave infortunio, sebbene l'abbia debilitato e costretto ad una protesi, non ha voluto fermare Murray che, seppur non più forte come un tempo, dimostra di amare il tennis più di ogni altra cosa al mondo e continua a giocare anche su palcoscenici minori. Il britannico, a tal proposito, si è iscritto al Challenger di Rennes e, poco fa, ha fatto il suo esordio, sconfiggendo Yannick Maden per 6-3 6-1. Buonissima prestazione per lo scozzese, il quale, dopo un momento iniziale di rodaggio (con break subito), ha messo il turbo, piazzando 5 break e conquistando 11 dei successivi 13 giochi. Il due volte campione di Wimbledon, testa di serie numero 5 del torneo, si trova nel quarto di tabellone presieduto da Richard Gasquet e, al secondo turno, sfiderà il vincente dell'incontro tra Manuel Guinard e Roman Safiullin.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA