di Lorenzo Ercoli
- 11 September 2020

Federer in visita alla Lindt: "Settimana prossima dovrei riprendere in mano la racchetta"

Le parole dello svizzero durante la visita dell'appena inaugurato museo della Lindt & Sprüngli

Foto Lindt & Sprüngli

In quel di Kilchberg (Svizzera), la Lindt & Sprüngli ha inaugurato il proprio museo. Presente all'evento Roger Federer, ambassador del marchio elvetico famoso nel mondo. Il tennista ha visitato la struttura con il presidente dell'azienda Ernst Tanner, al quale ha detto di voler portare presto i figli con sé. Tra gli highlights del museo, una fontana di cioccolato che si avvicina ai 2.70 metri d'altezza (si può vedere nel video pubblicitario). Anche nella nuovissima "Casa del cioccolato", Roger non ha potuto però esimersi dal parlare di tennis ed in particolar modo ha risposto ad una domanda della presentatrice dell'evento Sandra Studer: "Come ho fatto a vivere questi mesi turbolenti? Gli interventi al ginocchio mi hanno dato modo di godermi la mia famiglia in Svizzera. Dopo il match di beneficenza contro Nadal ho toccato la racchetta solo tre volte, però la settimana prossima dovrebbe essere quella buona per riprendere in scioltezza, forse con due sessioni da 45 minuti". Ha detto Federer ribadendo l'intenzione di giocare l'Australian Open 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE