di Mario Boccardi
25 November 2022

Dalla polemica di Sandgren alle risposte di Fritz: è caos sui social dopo la sconfitta americana in Coppa Davis

Dagli attacchi di Tennys Sandgren a Brayden Schnur, alle risposte di Tommy Paul e Taylor Fritz: è caos sui social dopo la sconfitta degli Stati Uniti nei quarti di finale delle Davis Cup Finals

Taylor Fritz (Foto Felice Calabrò)

Tennys Sandgren, tennista americano ex numero 41 del mondo, non ci sta affatto e fa sentire la propria voce contro capitan Mardy Fish, a seguito della sconfitta che gli Stati Uniti hanno subito contro l'Italia nei quarti di finale delle Davis Cup Finals. Gli azzurri, trovatisi sull 1-1 dopo i due singolari, hanno vinto grazie alla coppia formata da Simone Bolelli e Fabio Fognini, i quali hanno battuto Tommy Paul e Jack Sock con il punteggio di 6-4 6-4. A far discutere tantissimo è la stata la scelta, presa dal CT statunitense, di non convocare Rajeev Ram, numero 3 del mondo in doppio e recentissimo campione, con il britannico Joe Salisbury, delle Nitto ATP Finals di Torino, soprattutto perché il quinto posto disponibile in squadra è rimasto vuoto e non è stato occupato da nessuno. Si potrebbe pensare ad una scelta condivisa, invece no, dal momento che Ram ha pubblicamente espresso il suo disappunto per la mancata convocazione.

Sandgren, allora, ha attaccato Fish con un Tweet dalla chiara vena polemica: "Bene, facciamo finta che sia io il capitano di Coppa Davis. Qual è la prima cosa che farei? Convoncare i numeri 1 della mia squadra...". Il riferimento è chiarissimo e le polemiche sono proseguite senza sosta sui social.

Lo stesso Ram, pochi attimi dopo la sconfitta statunitense, ha scritto: "Come sta andando il vostro Giorno del Ringraziamento?", alludendo certamente alla débacle americana.

Tommy Paul, invece, ha preso pubblicamente le difese di Fish con il seguente post: "È così ridicolo vedere quanta gente si finge capitano di Davis senza aver mai sperimentato questo ruolo".

Brayden Schnur, altro tennista americano, ha sferrato un pesante attacco ai componenti del team: "Guarda chi c'era in squadra, tutta gente egoista. Si capisce bene perché Rajeev [Ram] non fosse lì e mi dispiace per lui, grande tennista e bravissima persona". Taylor Fritz non è rimasto a guardare e ha risposto con prontezza: "Per favore, spiega meglio cosa intendi per egoisti. Per prima cosa, devo dire che sono una persona timida e che soffre di una brutta ansia sociale, quindi non credo che sia giusto per voi inventare nulla circa il mio ego senza sapere. Ricevo questo attacco personale e mi sento in dovere di chiederti ulteriori spegazioni".

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA