di Aliosha Bona
- 05 September 2020

Cocciaretto alza la voce a Praga: batte Podoroska ed è in finale

L'azzurrina conferma l'ottimo momento e da lunedì sarà nelle prime 130 del ranking

Elisabetta Cocciaretto vola a Praga e decolla nel ranking. Durante gli Us Open, la giovanissima marchigiana fa la voce grossa al Wta 125k di Praga e approda in finale. Battuta nella mattinata italiana di oggi l'argentina Nadia Podoroska con un perentorio 6-4 6-3 in un'ora e 21 minuti di gioco. Percorso netto fin qui della Cocciaretto, ad eccezione dei quarti con Schmiedlova in cui ha ceduto il primo set prima di dominare i restanti due. Elisabetta conferma le ottime indicazioni mostrate alla ripresa in quel di Palermo. Da lunedì sarà best ranking ed entrerà nelle prime 130 giocatrici al mondo, anche dovesse cedere in finale (attende una tra Kucova e Jorovic).

L'INTERVISTA ESCLUSIVA AL COACH DI ELISABETTA

"In questo momento la classifica è il mezzo che le permette di confrontarsi ad alto livello, nelle qualificazioni Slam e nei tornei Wta. Ai fini della sua crescita non è di vitale importanza, non rispecchia gli obiettivi a lungo termine", ci aveva confidato in esclusiva il suo coach, Fausto Scolari, il quale ha confermato i numerosi margini di miglioramento di Elisabetta per il futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE