Challenger Todi: Darderi vince il derby con Fonio, prosegue la corsa al titolo di Passaro e Cobolli

Quattro azzurri in campo nella quarta giornata degli Internazionali di Tennis Città di Todi: Passaro e Cobolli non deludono le aspettative

Flavio Cobolli - Foto Nicola Rosati

Nella quarta giornata degli Internazionali di Tennis Città di Todi | Sidernestor Tennis Cup sono andati in scena, sui campi in terra rossa del Tennis Club Todi 1971, i primi quattro match di ottavi di finale. Il programma sul Campo Centrale del torneo Challenger 80 organizzato da MEF Tennis Events, si è aperto con il derby tricolore tra Luciano Darderi e Giovanni Fonio. Ad avere la meglio con lo score di 6-3 7-6(3) è stato il classe 2002 azzurro, che ha così conquistato l'accesso ai quarti di finale. "Fonio su questi campi è un avversario pericoloso ed è stata una partita difficile. Sono partito bene, lui però ha trovato ritmo nel secondo set, che si è deciso su pochi punti. Il dolore al polso può capitare nell’arco di una stagione, non è un’attenuante naturalmente" - ha dichiarato Darderi nel post gara-. Il giorno di riposo sarà importante per riprendersi, ho vinto due partite importanti e voglio prepararmi bene alla prossima sfida". Nella settimana di Todi, Luciano Darderi può contare anche sull'apporto del fratellino classe 2008 Vito, che in questi giorni si sta allenando con i più grandi: "Condividere il campo con giocatori forti mi aiuta, è un’esperienza che posso fare perché ho la fortuna di avere un fratello tennista. Sto giocando bene e sono reduce dalla convocazione con la nazionale italiana in Summer Cup, dove ho vinto tutti gli incontri giocati. In questi giorni sto lavorando tantissimo, martedì ho giocato sei ore e sono arrivato in camera stremato. Adesso giocherò un torneo under 14 in Francia la prossima settimana, poi ci sarà l’Europeo individuale under 14 ed il Mondiale in Repubblica Ceca con l’Italia".

Approda ai quarti di finale anche l'argentino Nicolas Kicker, che contro Timofey Skatov si è aggiudicato l'altro incontro del pomeriggio con il punteggio di 6-4 6-3.

Nel primo match della sessione serale è arrivata la vittoria di Flavio Cobolli, che si è imposto con il parziale di 6-4 6-4 sull’olandese Jelle Sels. "Sono contento di essere tornato ai quarti di finale qui a Todi, questa volta con merito - ha commentato il romano -. Ho fatto una buona partita, la classifica diceva che ero favorito, ma poi ogni incontro è difficile. Ogni settimana tutti perdono e c’è solo un vincitore, qui a Todi spero di essere io".

Il programma si è chiuso con il successo di Francesco Passaro, che con il punteggio di 6-4 7-6(1) ha superato il croato Nino Serdarusic, testa di serie numero 4 del torneo. Sensazioni positive anche per il perugino, che a fine match ha dichiarato: "Serdarusic ha giocato una bella partita, forse meritava qualcosa di più, ma io ho tirato fuori il cuore. Ho annullato sette set point, sono contentissimo di come ho reagito dopo un inizio un po’ nervoso. Devo ringraziare in primis Marcello Marchesini, per noi giovani il suo lavoro è fondamentale e se io sono salito molto quest’anno il merito è anche suo e dei suoi eventi. Da umbro poi questo torneo per me è speciale e fare bene qui ha un valore aggiunto. Al prossimo turno giocherò contro Luciano Darderi e sarà una grande lotta, siamo cresciuti insieme a livello junior e lui sta giocando molto bene".

I risultati di mercoledì 6 luglio

Secondo turno

Francesco Passaro b. Nino Serdarusic (4) 6-4 7-6(1)

Luciano Darderi b. Giovanni Fonio (Q) 6-3 7-6(3)

Nicolas Kicker b. Timofey Skatov 6-3 6-4

Flavio Cobolli (2) b. Jelle Sels 6-4 6-4

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA