10 June 2020

Fuga di notizie: spunta il calendario a cui stanno lavorando Atp e Wta

Palermo Wta il 3 agosto, Cincinnati a New York prima degli Us Open, Roma il 21 settembre e Parigi il 28. Questa la bozza 'sfuggita' alla olandese Van Uytvank. Si attendono conferme, ma pesa il parere negativo di Nadal e Djokovic espresso nei giorni scorsi

Gli Us Open nella loro data originaria, ma con Cincinnati a partire dal 17 agosto sempre a Flushing, il Wta di Palermo ad aprire la stagione 'riveduta e corretta' post coronavirus il 3 agosto, Roma a partire dal 21 settembre e il Roland Garros tra il 28 settembre e l'11 ottobre, prima della tournée asiatica. Un tweet postato, e subito cancellato, dalla tennista olandese Alison von Uytvank, ha aperto una finestra sul calendario provvisorio a cui stanno lavorando Atp e Wta per ipotizzare una ripresa dell’attività internazionale.

Tre giorni dopo la fine dello stop ufficiale, fissato al momento al 31 luglio, scatterebbe il torneo di Palermo, mentre il combined di Cincinnati, trasferito come da indiscrezioni a New York dal 17 agosto, dal 24 partirebbero le qualificazioni degli Us Open prima delle due settimane di torneo. In questa bozza gli Internazionali d’Italia sono previsti per il 21settembre, dopo Madrid e in concomitanza con il Wta di Straburgo e le qualificazioni del Roland Garros. Lo Slam parigino partirebbe il 21 settembre, per concludersi l’11 ottobre, a seguire la tournée asiatica, sia maschile sia femminile. Un calendario molto compresso, risalente al 6 giugno, che potrebbe subire variazioni importanti nei prossimi giorni e sul quale pesano molti i dubbi espressi da Nadal e Djokovic sulla disputa 'in clausura' degli us Open. Oggi è prevista una conference call fra i rappresentanti dei giocatori, Atp, Wta e Itf, il 15 giugno se ne dovrebbe sapere di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE