Babolat Pure Aero Rafa: la video recensione completa

Una rivisitazione estetica della racchetta di Rafa Nadal, con la scritta Rafa e pennellate di viola e arancio. Tecnicamente è il modello 2019 più orientato a precisione e controllo ma sempre con spin e potenza come punti di forza

1/4

Dopo l’uscita della Pure Drive 2021, per Babolat è arrivato il momento della nuova Pure Aero. Non esattamente una nuova edizione, come per la più famosa sorella in blu, ma una revisione estetica e cromatica, che ha accompagnato Rafael Nadal nella sua cavalcata al tredicesimo titolo al Roland arros e che per la prima volta gli viene attribuita ufficialmente: Pure Aero Rafa.

Si tratta di una rivisitazione in viola, fucsia e arancione (il colore della terra battuta) del telaio del 2019 (giallonero), che a suo tempo segnò, oltre che un indiscusso apprezzamento, anche un punto di rottura o, se vogliamo, di ritorno al passato. Dopo la versione 2016 spudoratamente votata alla potenza (e che non aveva convinto fino in fondo), si è preferito di nuovo virare verso controllo e precisione, nonostante la parola d’ordine resti sempre e comunque spin.

Qui trovate le immagini del nuovo telaio e più in alto invece la nostra video recensione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE