Atp Bastad, Musetti cede a Laaksonen. Mager fuori all'esordio ad Amburgo

Il numero 5 d'Italia fornisce una prestazione sottotono e si arrende al qualificato svizzero. Out all'esordio anche Mager ad Amburgo

Foto Ray Giubilo

Finisce al primo turno l'avventura di Lorenzo Musetti nell'ATP 250 di Bastad. La testa di serie numero 6 del torneo svedese, al termine di una prestazione poco convincente, si è arreso col punteggio di 6-2 3-6 6-4 in poco più di due ore di gioco al qualificato svizzero Henri Laaksonen.

Il primo set è da incubo per il Next Gen azzurro. Lorenzo commette tanti errori non forzati con entrambi i fondamentali e anche il servizio non lo aiuta. Ciò si traduce in tre break subiti su quattro turni di battuta giocati e in un netto 6-2 in favore dell'elvetico, autore dal canto suo di una buonissima prova.

Nel primo game del secondo parziale, il giovane carrarino rischia per l'ennesima volta di perdere il servizio ma è bravo a salvarsi dal 15-40. Questo episodio costituisce il momento spartiacque del set. Da quel game in poi Musetti concede sempre meno (appena sei punti nei quattro turni di battuta successivi) e riesce a piazzare il break decisivo nell'ottavo gioco della frazione.

Sulle ali dell'entusiasmo l'italiano parte a gonfie vele anche nel terzo set strappando il servizio nel game d'apertura al proprio rivale odierno. L'ottimo avvio, tuttavia, è solo il preambolo di un'altra fase estremamente negativa per Musetti. Quest'ultimo torna infatti a sbagliare troppo con entrambi i fondamentali permettendo al proprio avversario di infilare un parziale di quattro giochi di fila. Il numero 5 d'Italia non demorde e prova a rimboccarsi le maniche. Sotto 1-4 salva il game al servizio dallo 0-40 e poco dopo conquista anche il controbreak. Dopo essersi portato sul 4-4 ed aver avuto due possibilità di strappare la battuta a Laaksonen, un laborioso game al servizio lo condanna definitivamente malgrado i tre matchpoint neutralizzati. Henri Laaksonen elimina Lorenzo Musetti e approda al secondo turno dell'ATP 250 di Bastad.

Non arrivano notizie migliori dall'altro torneo su terra in programma questa settimana, il prestigioso ATP 500 di Amburgo. È uscito infatti nel match d'esordio anche Gianluca Mager. Il sanremese, al termine di una battaglia senza esclusioni di colpi, ha ceduto al qualificato slovacco Alex Molcan con il seguente punteggio: 4-6 6-4 7-6(3). Un paio di grandi giocate da parte del 23enne di Presov nel tie-break decisivo hanno stravolto l'equilibrio spianandogli la strada per il turno successivo.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA