ATP 250 Umago, buon rientro per Sinner: doma Munar e passa il turno

Jannik Sinner vince al suo esordio nell'ATP 250 di Umago: il numero 10 al mondo doma le velleità di Jaume Munar e si qualifica per i quarti di finale

Jannik Sinner (Foto Felice Calabrò)

Jannik Sinner rientra in maniera convincente dopo la straordinaria cavalcata di Wimbledon: il numero 10 del mondo doma le velleità di Jaume Munar con il punteggio di 6-4 6-4 e si qualifica per i quarti di finale dell'ATP 250 di Umago. È la sua vittoria numero 105 in carriera, la 32esima sulla terra battuta, ottenuta al termine di una prestazione non eccezionale, ma certamente molto positiva. Il prossimo ostacolo sulla strada dell'altoatesino porta il nome di Roberto Carballes Baena, che ha eliminato a sorpresa Alex Molcan per 3-6 6-2 6-3. I due si sono già affrontati al secondo turno del Roland Garros e l'azzurro vinse grazie allo score di 3-6 6-4 6-4 6-3.

Il match inizia con due break, uno per parte, salvo poi proseguire seguendo fedelmente l'alternanza dei turni di battuta. Tra i due, tuttavia, è Jannik a far vedere le cose migliori e a rendersi pericoloso in più occasioni: fallite due palle break nel terzo game, l'italiano va a segno sul 4-4, confermando poi il vantaggio con il servizio a disposizione: 6-4 in 52 minuti. Nella seconda frazione, Sinner conquista il break già nel terzo game, ma pecca di precisione nel suo successivo turno di battuta e concede immediatamente il controbreak. Il ventenne di Sesto Pusteria è però pronto subito a sferrare un nuovo attacco e, nel quinto gioco, va ancora a segno, costruendosi un vantaggio che lo porta a servire per il match avanti 5-4. Al momento di chiudere, il tennis spumeggiante del nostro numero uno si inceppa in maniera inaspettata: gli servono, infatti, ben 18 punti (due palle del controbreak annullate) e sei match point per archiviare la pratica, dopo 1 ora e 56 minuti, con lo score di 6-4 6-4.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA