13 October 2020

Nuovo dpcm, stretta allo sport amatoriale ma il tennis è salvo

Il governo vieta gli sport di contatto tra amatori ma proseguiranno a livello dilettantistico e professionistico. Salvi tennis e padel purché nel rispetto di protocolli

Il nuovo Dpcm firmato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dal Ministro della Salute Roberto Speranza adotta nuove restrizioni allo sport di base. Con l'aumento dei contagi nelle ultime settimane, il governo ha deciso di stoppare lo sport di contatto amatoriale: stop dunque a calcio e derivati, volley, basket e arti marziali che potranno comunque andare avanti a livello dilettantistico se le associazioni sono riconosciute da Coni o Cip. Salvi, almeno per il momento, il tennis e il padel. Dopo la lunga pausa e la lenta e graduale riapertura dal 4 maggio a causa del lockdown, questa volta gli sport con la racchetta non rientrano tra le nuove restrizioni emanate dal governo, purché rispettando regole e protocolli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE