di Matteo Proietti
26 February 2024

Clijsters attacca Mouratoglou: "Ha manipolato Simona Halep"

All'interno del podcast di Andy Roddick "Served with Andy Roddick" l'ex numero uno al mondo Kim Clijsters ha attaccato pesantemente Patrick Mouratoglou nell'ambito del caso di doping che ha visto protagonista Simona Halep

Foto Ray Giubilo

In attesa di conoscere la sentenza del TAS di Losanna in merito al ricorso presentato da Simona Halep circa la sospensione per doping, arrivano le durissime parole di Kim Clijsters nei confronti di Patrick Mouratoglou. Nel podcast prodotto da Andy Roddick "Served with Andy Roddick", l'ex numero uno al mondo ha parlato del caso di doping che vede coinvolta la giocatrice romena, concentrandosi però sulle responsabilità del suo team. "Per me il problema più grande è la squadra. Non posso credere che non ci siano delle conseguenze per il team ma solo per l'atleta. Sono loro che le hanno suggerito di prendere quell'integratore - il Roxadustat - senza alcuna esitazione. Dovresti fidarti del tuo team e pensare che faranno la cosa giusta".

Non si è fermata però qui la Clijsters, che dopo aver parlato generalmente del team, ha accusato direttamente e in maniera piuttosto pesante Mouratoglou. "Per me è un caso di manipolazione. Una situazione, specialmente nel caso delle donne, in cui gli allenatori si prendono la responsabilità. Si tratta di manipolazione, non riesco a trovare altre parole". Lo stesso Mouratoglou è stato sentito nei tre giorni di udienza che si è svolta dall'8 al 10 febbraio, periodo nel quale anche i due si sono anche ritrovati a cenare insieme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA