Ugo Humbert campione a Dubai, sconfitto Sascha Bublik

Sesto titolo della carriera per Ugo Humbert, che nella finale dell'ATP 500 di Dubai supera in due set Sascha Bublik e conquista il secondo titolo della categoria

Foto X

Ugo Humbert vince l'ATP 500 di Dubai, sconfitto con il punteggio di 6-4, 6-3 il kazako Alexander Bublik al termine di una settimana giocata su buoni livelli che lo hanno portato a sconfiggere tra gli altri Daniil Medvedev. Secondo titolo della stagione, il sesto di una carriera che da domani lo vedrà per la prima volta tra i primi quindici giocatori del mondo e che potrà dire ancora la sua nel corso della stagione.

Poche emozioni e il servizio a essere principale protagonista dell'incontro, complice anche le caratteristiche dei due giocatori in campo. Nonostante una percentuale di punti vinti con la prima oltre il 65% per entrambi, è Bublik a perdere il servizio nel corso del decimo gioco alla quinta occasione utile per il francese. Come spesso accade, la vittoria nel primo set indirizza anche il secondo parziale, con Humbert strappa una seconda volta al servizio del kazako nel corso del quarto gioco. Andato a servire per il match sul 5-3, il francese ha dovuto anche annullare una palla break prima di chiudere al secondo match point utile per il sesto titolo della carriera.

Alexander Bublik può comunque lasciare soddisfatto Dubai che gli è valso la prima top 20 della sua carriera, arrivata anche grazie alla squalifica di ieri da parte di Andrey Rublev. Come spesso gli capita il problema per il kazako è la gestione dei punti importanti del match, momenti nel quale spesso e volentieri viene meno l'estro che contraddistingue il suo gioco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA