di Aliosha Bona - 13 gennaio 2020

16 italiani al via nelle quali degli Aus Open

Folta presenza tricolore nel tabellone di qualificazione di Melbourne: 16 azzurri, tra cui i giovanissimi Lorenzo Musetti ed Elisabetta Cocciaretto e la veterana Sara Errani

1 di 2

La caccia al main draw del primo Slam stagionale parte domani, martedì 14 gennaio. La truppa italiana si presenta in massa come di consueto da un paio d'anni a questa parte. Sono sedici in tutto gli azzurri al via nel tabellone cadetto, 11 uomini e 5 donne. In ordine di classifica troviamo Thomas Fabbiano, opposto alla wild card locale Aleksandar Vukic: il pugliese è l'undicesima testa di serie. Dodicesimo favorito del seeding invece Paolo Lorenzi, il quale pesca il regolare spagnolo Menendez-Maceiras all'esordio. Proverà a fare per la prima volta il proprio ingresso in top-100 quest'anno Gianluca Mager, contro l'ostico Matthew Ebden a Melbourne. Trentaduesima e ultima testa di serie delle qualificazioni risulta Alessandro Giannessi, n.148 Atp: il ligure sfida il coreano Duckee Lee, diventato il primo non udente a vincere una partita in un torneo Atp. Lorenzo Giustino sorteggiato con il cinese Yan Bai, mentre Federico Gaio trova il belga Kimmer Coppejans, proveniente dall'Atp Cup. Lukas Lacko l'avversario di Roberto Marcora (n.181 Atp). Ostacolo complicato da arginare quello di Matteo Viola, per cui, nonostante un buon avvio di 2020, non sarà semplice avere la meglio sullo spagnolo Nicola Kuhn. Stefano Napolitano può sfruttare la superficie per creare qualche grattacapo all'argentino Facundo Bagnis, così come Filippo Baldi, che si trova di fronte al colombiano Daniel Elahi Galan. Infine menzione di rilievo per Lorenzo Musetti, wild card grazie al successo ottenuto lo scorso anno nel torneo Juniores: per lui uno dei peggiori avversari possibili, ovvero l'ex top-20 Hyeon Chung.

Obiettivo main draw anche per le cinque azzurre presenti a Melbourne Park. La numero 154 del ranking Giulia Gatto-Monticone è la prima delle italiane e sfida la cinese Fangzhou Liu all'esordio. Contesa sulla carta aperta anche per Martina Trevisan con la rumena Jaqueline Cristian (n.208 del ranking). Prima volta in uno Slam del circuito maggiore per Elisabetta Cocciaretto: la classe 2001 inizia il proprio cammino con l'olandese Bibiane Schoofs. Vogliosa di risalire in classifica Sara Errani, sfortunata nel sorteggio ed opposta alla quinta testa di serie Anna Kalinskaya. Ultimo, ma non meno importante, il nome di Martina Di Giuseppe, che non avrà vita facile con la diciassettenne americana Whitney Osuigwe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE