Redazione - 13 febbraio 2020

Le vacanze dei campioni: Nadal sul suo yacht, Djokovic sceglie le Dolomiti

Rigenerarsi e ricaricare le pile dopo la faticosa tournée australiana: Rafa e Nole si concedono attimi di relax con le rispettive famiglie

1 di 2

Foto Instagram

Dopo un 2020 fittissimo di impegni, il numero 2 del mondo Rafael Nadal si è concesso un periodo di pausa. Dopo i quarti di finale raggiunti agli Australian Open ed il successo raccolto nonostante la sconfitta nell'esibizione "Match for Africa" insieme a Roger Federer, il maiorchino ha scelto proprio la sua città natale per ricaricare le pile in vista degli immimenti impegni sul duro.Prima di volare alla volta del cemento americano, Rafa dovrebbe disputare il torneo di preparazione di Acapulco, torneo che, da quando si svolge sul cemento, al netto delle sette partecipazioni ancora manca nella sua bacheca dei trofei.

Visualizza questo post su Instagram

Por fin en casa!Febrero en Mallorca....????????????

Un post condiviso da Rafa Nadal (@rafaelnadal) in data:

Foto Instagram

Non poteva iniziare meglio l'anno per Novak Djokovic. Prima la gioia nell'Atp Cup con la Serbia, poi l'ottava meraviglia agli Australian Open lo hanno confermato come il dominatore indiscusso del circuito. Dopo una breve improvvisata a Sanremo, lì dove 15 anni fa si era affermato in un Challenger, il campione di Belgrado ha scelto nuovamente l'Italia per recuperare dalle fatiche post Australia: insieme alla famiglia, Nole si è concesso attimi di relax ad alta quota, optando per le meraviglie delle Dolomiti. Anche Djokovic, così come lo spagnolo, sarà presto impegnato nella tournée americana, a difesa della prima posizione del ranking mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE