WTA 250 Varsavia: Errani costretta al ritiro in svantaggio di un set, Garcia elimina ancora Cocciaretto

Dopo la bella vittoria di Paolini, che ha conquistato l'accesso ai quarti di finale, sono arrivate le eliminazioni di Errani e Cocciaretto

Foto Ray Giubilo

Sarà Jasmine Paolini l'unica azzurra a disputare i quarti di finale del BNP Paribas Poland Open, torneo WTA 250 in scena sui campi in terra rossa di Varsavia. Dopo il successo conquistato in tre set dalla toscana sulla francese Clara Burel, sono arrivate le eliminazioni di Sara Errani ed Elisabetta Cocciaretto.

La trentacinquenne bolognese, dopo aver superato con successo i due turni di qualificazione, è stata costretta al ritiro dopo 52 minuti nella sfida con Kateryna Baindl, quando l'ucraina si trovava in vantaggio 6-2 3-0. L'ex numero 5 del mondo aveva chiesto l'intervento del fisioterapista al termine del primo set per un problema alla schiena e ha poi deciso di gettare la spugna a metà del secondo parziale.

Fuori anche Elisabetta Cocciaretto, sconfitta come la settimana scorsa a Palermo, da Caroline Garcia. Stavolta, la francese si è imposta con il punteggio di 6-3 7-5 in un'ora e 36 minuti. Decisivo sia nel primo che nel secondo set un solo break, arrivato rispettivamente nel secondo e nell'undicesimo gioco.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA