Wimbledon, Vavassori fuori all'esordio: Tiafoe accede al secondo turno

L'azzurro è comunque riuscito a tenere testa al numero 23 del seeding, che ha chiuso in tre set lottati

Su Londra continua ad abbattersi una forte pioggia, si gioca solamente sul Campo Centrale e sul Campo 1 (unici due con il tetto), mentre sono ben pochi i match terminati sui campi secondari. Tra questi, quello di Andrea Vavassori. Si interrompe al primo turno la bella favola dell'azzurro, che dopo aver superato le qualificazioni si era regalato a Wimbledon il primo match di singolare nel main draw di uno Slam. Il torinese è uscito sconfitto in un'ora e 54 minuti dalla sfida con la testa di serie numero 23, Frances Tiafoe con lo score di 6-4 6-4 6-4. Per il secondo anno consecutivo l'americano raggiunge quindi il secondo turno dei Championships: stavolta se la vedrà con il vincitore del match tra Aljaz Bedene e Maximilian Marterer.

Dopo aver subito il break in apertura di primo set, Vavassori era riuscito a recuperare lo svantaggio e poi a portarsi avanti anche sul 3-2. Sul 3-3 del primo set è arrivata però l'interruzione per pioggia e al rientro in campo Tiafoe ha decisamente cambiato marcia. Un solo break ha fatto la differenza nel secondo e nel terzo parziale, con l'azzurro sempre costretto a rincorrere. Tanti per lui i problemi al servizio, con solamente il 55% di prime messe in campo e il 44% di punti conquistati con la seconda.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA