Wimbledon, Vavassori conquista la prima qualificazione nel main draw di uno Slam. Fuori Seppi e Caruso

Il torinese ha superato in quattro set Zdenek Kolar, mentre Andreas Seppi e Salvatore Caruso sono usciti sconfitti dalle rispettive sfide con Lukas Klein e Bernabe Zapata Miralles

Si sono conclusi sui campi in erba di Roehampton i turni decisivi di qualificazione al tabellone principale di Wimbledon. Erano tre gli azzurri che ad inizio giornata andavano a caccia di un posto nel main draw, ma solamente uno di loro è riuscito in questa impresa. Si tratta del 27enne torinese Andrea Vavassori, che con la vittoria ottenuta con lo score di 6-7(5) 7-6(4) 6-1 7-6(5) in 3 ore e 31 minuti contro Zdenek Kolar, ha conquistato per la prima volta in carriera l'accesso al tabellone principale di uno Slam. Dopo aver ceduto al tie-break un primo set lottato, l'azzurro numero 255 del mondo, ha recuperato un break nel secondo e sempre al tie-break incamerato il set. Vavassori ha poi dominato il terzo parziale e dopo aver annullato due set point consecutivi, ha firmato la vittoria al tie-break del quarto. Il torinese porta così a sei il numero di italiani che parteciperanno a Wimbledon, aggiungendosi a Matteo Berrettini, Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Fabio Fognini e Lorenzo Musetti.

Per quanto riguarda gli altri due azzurri, la prima sconfitta in ordine di tempo è arrivata ai danni di Andreas Seppi, che in 3 ore e 5 minuti ha ceduto il passo allo slovacco Lukas Klein con lo score di 6-1 6-7(3) 7-6(5) 7-6(4). Dopo un inizio in salita che gli è costato il primo set, l'altoatesino era riuscito a recuperare un break di svantaggio nel secondo, prima di conquistare il parziale al tie-break. Nel terzo set Seppi si è di nuovo reso protagonista di una grande rimonta dal 2-5 annullando anche due set point, ma alla fine non è riuscito a vincere il tie-break. Più equilibrio invece nel quarto, dove ancora al tie-break Klein ha conquistato set e incontro. Dopo il record di 66 partecipazioni consecutive nel main draw di uno Slam, che si era interrotto al Roland Garros, per Seppi arriva la seconda eliminazione consecutiva alle qualificazioni.

Fuori anche Salvatore Caruso, battuto per 6-4 6-7(5) 6-3 6-3 in 3 ore e 24 minuti da Bernabe Zapata Miralles. Una buona prestazione del siciliano, che nel quarto si era trovato anche avanti di un break ma ha poi subito dal 3-1 un parziale di cinque game consecutivi.

TUTTI I RISULTATI DEL TURNO DECISIVO DI QUALIFICAZIONI

Ritschard b. Ajdukovic 6-3 7-5 6-4

Albot b. Ofner 2-6 6-3 6-4 7-5

Purcell b. Borges 3-6 7-6(3) 6-4 7-6(5)

Harrison b. Masur 4-6 6-3 5-7 6-4 6-1

Kuhn b. Hijikata 6-4 3-6 7-5 7-6(4)

Husler b. Jung 7-5 6-4 3-6 3-6 6-2

Klein b. Seppi 6-1 6-7(3) 7-6(5) 7-6(4)

Vavassori b. Kolar 6-7(5) 7-6(4) 6-1 7-6(5)

Novak b. Kozlov 7-5 6-4 5-7 3-6 6-3

Couacaud b. Kuzmanov 6-2 6-7(3) 6-3 6-2

Marterer b. Moreno de Alboran 7-6(2) 7-6(11) 6-3

Kukushkin b. Piros 7-6(3) 6-2 4-6 7-6(0)

Rosol b. Olivo 7-6(5) 7-6(4) 6-4

Sock b. Grenier 7-5 7-5 6-4

Zapata Miralles b. Caruso 6-4 6-7(5) 6-3 6-3

Kubler b. Ymer 6-3 6-2 6-4

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA