Redazione
28 June 2022

Wimbledon, Elisabetta Cocciaretto: "Facevo tutto in funzione della top 100. Il vero obiettivo è migliorarsi ogni giorno"

Le parole della marchigiana dopo il derby vinto contro Martina Trevisan

Elisabetta Cocciaretto - Foto Ray Giubilo

Un successo netto e senza troppe discussioni. Messi oramai alle spalle i problemi di carattere fisico, Elisabetta Cocciaretto prova a spiccare nuovamente il volo in un palcoscenico importante come quello di Wimbledon. La giovane marchigiana, che si è imposta agilmente su Martina Trevisan concedendo appena due game alla toscana, ha riflettuto a lungo in questi mesi e fatto un bilancio dell'ultimo anno. "La mia più grande vittoria è tornare a giocare a prescindere dal torneo e dalle avversarie affrontate. Questo è un posto speciale, dopo Roma lo considero il mio preferito. Penso che l'infortunio della scorsa stagione mi abbia permesso di concentrarmi nuovamente su ciò che più conta - ha ammesso la giovane azzurra in conferenza stampa -. Tutto succede per un motivo. Lo scorso anno facevo tutto in funzione dell'ingresso in top 100 e della vittoria in ogni singola partita. Adesso affronto tutto con un'altra mentalità - prosegue Elisabetta -. Avevo perso di vista l'obiettivo, ovvero migliorare giorno dopo giorno indipendentemente dalla vittoria o dalla sconfitta". Al secondo turno di Wimbledon, la marchigiana se la vedrà contro la rumena Irina-Camelia Begu.

I video di Il Tennis Italiano

Guarda tutti i video di Il Tennis Italiano >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA