26 June 2020

Simon: "Molti sono felici di indebolire Djokovic"

Il tennista francese difende il numero 1 al mondo dopo il caos Adria Tour. "Dà fastidio quando fa qualcosa"

Foto Ray Giubilo 

Novak Djokovic trova una spalla amica in Gilles Simon durante la bufera che lo sta travolgendo per i casi di coronavirus all'Adria Tour. "Molte persone sono felici di indebolire Nole perché occupa troppo spazio - ha detto il francese in un'intervista a Tennis Break News - Lo accuseranno dicendo che è tutta colpa sua e che gli eventi saranno migliori se organizzati da loro, è solo politica. Djokovic è una persona molto simpatica che se la prende solo con se stesso".

Tra le critiche più aspre da parte di colleghi c'è sicuramente quella di Noah Rubin. "Da quando ha un'intera pagina a disposizione per demolire Djokovic? Abbiamo assolutamente bisogno dell'opinione di Noah Rubin - punge Simon - Lo ha criticato per non essere stato presente alla call su Zoom ma Djokovic ha speso 1.500 ore al telefono su questo argomento senza che Rubin lo sapesse. Nole ha fatto molto per lui e per tanti altri, ha deciso che ha sbagliato solo per aver saltato una conferenza che era il riassunto di tutti i meeting che aveva già fatto. Questo è il problema, ci sarà sempre qualcuno con una visione diversa dalla tua e che non sarà d'accordo. Quando Djokovic prova a far qualcosa, dà fastidio alla gente. Ora lo è l'Usta, perché provano a rassicurare tutti ma vedono il numero 1 al mondo che dice che non giocherà con certe restrizioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE