Sardegna Open, Sonego domina Simon e approda ai quarti di finale

Il piemontese liquida Simon in due set e avanza ai quarti di finale dove affronterà Yannick Hanfmann

Foto Felice Calabrò

Lorenzo Sonego si sbarazza di Gilles Simon con il punteggio di 6-4 6-1 e approda ai quarti di finale del Sardegna Open 2021 dove sfiderà Yannick Hanfmann, oggi vincitore in due set su Marco Cecchinato. Dopo un inizio complicato, la terza testa di serie del torneo sardo, all'esordio stagionale su terra battuta, trova le contromisure ed infila un parziale di 4 giochi a 1 che gli permette di andare a servire per il set sul 5-3. Nel momento di chiudere, tuttavia, l'azzurro commette diversi errori non forzati che consentono al transalpino di operare il controbreak. Il passaggio a vuoto di Sonego dura però solo un game: nel decimo gioco, infatti, ritrova la giusta tranquillità, strappa il servizio ai vantaggi al proprio avversario e conquista il parziale col punteggio di 6-4.

Nel secondo set c'è molto meno equilibrio con il piemontese che alza il livello e dilaga con caparbietà e determinazione. Sonego piazza difatti il break per ben due volte (nel quarto e nel sesto game) e soffre solamente in un turno di battuta, nel quinto game, occasione nella quale è bravo ad annullare tre palle del controbreak. L'azzurro controlla le operazioni con grande disinvoltura e si procura il pass per il suo secondo quarto di finale stagionale dopo quello raggiunto a Montpellier.

"Non mi aspettavo di giocare così bene dopo tanti tornei di fila sul veloce - ha commentato a fine gara Sonego ai microfoni di SuperTennis TV -. Ho fatto una gran partita contro un giocatore d'esperienza, molto duro da battere soprattutto sulla terra. Sono stato bravo a rimanere concentrato tutta la partita e a restare sempre avanti nel punteggio. Su cosa ho lavorato in questi giorni? Sulla terra è importante lavorare sul fisico, perché il dispendio qui è maggiore. Ho lavorato molto sulle gambe per avere l'energia necessaria nel corso degli scambi e avere più forza possibile. Su questa superficie bisogna avere pazienza, aspettare il momento buono e costruire bene il punto. Hanfmann? Ha avuto qualche infortunio sennò sarebbe molto più in alto in classifica. Ha un gran rovescio,un ottimo servizio ed è un giocatore completo. Dovrò dar tutto facendo il mio gioco per provare a vincere il match" ha chiosato il tennista piemontese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA