Assoluti in sicurezza: le misure adottate a Todi

I Campionati Italiani Assoluti hanno aperto al pubblico: ecco tutte le misure di sicurezza

Foto Marta Magni

Con il primo giorno di main draw, i Campionati Italiani Assoluti di Todi aprono al pubblico. MEF Tennis Events e la Federazione Italiana Tennis hanno naturalmente preso delle misura di sicurezza per l'evento in scena al Tennis Club Todi 1971. Gli spalti del torneo accoglieranno un numero contingentato di spettatori nella misura di un massimo di 109 persone per ciascuna sessione (mattutina o pomeridiana). Ai giocatori in main draw è concesso portare due accompagnatori, a quelli nelle qualificazioni solo uno. A tutti i tennisti è stato consegnato un kit di sicurezza che contiene asciugamani personali, mascherine e buste in plastica per sigillare la biancheria sporca. Di seguito l'elenco delle misure di sicurezza:

  1. È consentito l’accesso ad atleti, staff e spettatori con obbligo di indossare la mascherina nei locali chiusi e sulle tribune.
  2. È consentito l’accesso esclusivamente a soggetti con temperatura corporea inferiore a 37.5 gradi.
  3. Sono presenti gel igienizzanti all’ingresso del sito e in tutte le aree di transito.
  4. La prenotazione del biglietto viene effettuata tramite un sistema di prenotazione online per evitare assembramenti e file in loco.
  5. Ciascun acquirente può acquistare un massimo di 4 biglietti indicando obbligatoriamente il nome e cognome di chi occuperà ciascuno di essi.
  6. I posti sono numerati e posizionati ad un metro di distanza ciascuno.
  7. Il pubblico transita in percorsi prestabiliti di entrata e di uscita.
  8. Ogni spettatore occupa il posto assegnato, distante 1,10 metri dagli altri posti occupati, e lo lascia a sessione terminata, transitando immediatamente verso l’uscita.
  9. Dopo ogni sessione il personale addetto provvede alla sanificazione delle tribune attraverso vaporizzatori ed igienizzanti certificati.
  10. Personale di sicurezza, protezione civile e personale medico sono presenti per tutta la durata della manifestazione per gestire i flussi di ingresso e di uscita di atleti, tecnici e spettatori.
  11. Prima e dopo ogni match tutti gli arredi in campo vengono sanificati. Prima e durante il match l’arbitro dà tutte le istruzioni ai giocatori tenendosi a distanza di sicurezza, anche quando scende dalla sedia per controllare il segno. I membri dello staff dei campi mantengono 2 metri di distanza. Le sedie dei giocatori sono posizionate su lati opposti del campo.
  12. Gli spettatori, i giocatori e lo staff di campo sono invitati a non toccare le recinzioni.
  13. Il ristorante e il bar hanno i tavoli posizionati a distanza prestabilita, con obbligo di indossare la mascherina fino al momento in cui ci si siede a tavola.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
TUTTO SU ROGER, RAFA E NOLE